I 7 migliori cortometraggi anime, da Little Witch Academia a Shelter

A volte, le storie più appaganti e intriganti vengono raccontate in piccoli film d'animazione. Sono questi cortometraggi che hanno contribuito a stabilire alcuni dei più grandi talenti nell'industria degli anime come Makoto Shinkai e Yoh Yoshinari. Ecco alcuni dei migliori cortometraggi anime che hanno ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo per le loro trame memorabili e il loro talento artistico.

Piccola Strega Accademia

Nel Piccola Strega Accademia , Atsuko 'Akko' Kagari, una giovane strega estroversa e allegra, sogna di diventare una strega come Shiny Chariot, anche se Shiny Chariot è disprezzato da altre streghe. Akko non è la più brillante quando si tratta di studi di magia, ma quando un drago viene liberato dal suo sigillo, dimostra a tutti che è capace di essere una grande strega. Piccola Strega Accademia è stato uno dei film sponsorizzati dal Young Animator Training Project nel 2013, un progetto di animazione annuale finanziato dall'Agenzia giapponese per gli affari culturali. Pieno di bizzarria e fascino, Piccola Strega Accademia è stato molto apprezzato in tutto il mondo. Di conseguenza, Trigger ha prodotto un film sequel più lungo, Little Witch Academia: La parata incantata, nel 2015 e una serie anime nel 2017.



percentuale di alcol kirin ichiban

Kakurenbo: Nascondino

Shuhei Morita's Kakurenbo è centrata su a gioco per bambini chiamato otokoyo, un gioco di nascondino in cui i bambini indossano maschere di volpe e si nascondono dai demoni. In una città abbandonata e fatiscente simile a Kowloon, sette bambini giocano al gioco dell'otokoyo. Per vincere, un bambino deve raggiungere il centro della città dove si trova la torre della batteria, altrimenti viene catturato dai demoni. Morita trasforma il gioco del nascondino di un bambino innocente in un gioco di sopravvivenza per la vita o la morte e crea un'atmosfera inquietante attraverso le illustrazioni oscure e inquietanti della città e la musica di suspense.

zuppa di gatto

zuppa di gatto è un cortometraggio sperimentale basato sul manga di Nekojiru. Nyatta, un gattino antropomorfo, si reca negli inferi per recuperare l'altra metà dell'anima di sua sorella maggiore, Nyāko. La storia è raccontata in modo surrealista, dove le scene scherzano con il concetto di vita e morte tagliando e ricucendo insieme animali viventi. Un film strano e morboso, con l'animazione del grande Masaaki Yuasa, zuppa di gatto ha vinto l'Excellent Prize (Animation Division) al Japan Media Arts Festival del 2001 e il Silver Award per l'animazione all'Exposition of Short Film and Video di New York del 2003.

Nella foresta della luce delle lucciole

Basato su un manga shojo one-shot di Yuki Midorikawa, I nella Foresta della Luce delle Lucciole è una storia d'amore soprannaturale tra una ragazza umana di nome Hotaru Takegawa e uno spirito della foresta di nome Gin. Quando aveva sei anni, Hotaru si perde nella foresta ed è guidata a casa da Gin, che la informa che non può essere toccato da un umano, altrimenti scomparirà. Hotaru continua a visitare Gin durante le sue vacanze estive, rafforzando la loro amicizia e l'amore reciproco ma anche aumentando le barriere invalicabili nella loro relazione. Midorikawa racconta una storia d'amore sfortunata con tanta tenerezza e semplicità, mostrando anche la bellezza della mitologia e del folklore giapponesi. Questo film ha vinto l'Animation Film Award alla 66a edizione dei Mainichi Film Awards.



CORRELATO: 6 ristoranti di anime da visitare una volta che è sicuro viaggiare in Giappone

Il giardino delle parole

In Makoto Shinkai's Il giardino delle parole , Takao Akizuki, un aspirante calzolaio, salta la lezione per godersi un po' di tempo a disegnare scarpe a Shinjuku Gyo-en in una giornata piovosa. Al parco, incontra una donna di nome Yukari Yukino‚, un'insegnante di lettere al suo liceo e vittima di bullismo e pettegolezzi, che mangia cioccolato e beve birra. I due iniziano a socializzare ogni giorno al parco, con il risultato che Takao ha una cotta per lei e promette di fare un paio di scarpe per lei. Shinkai è noto per la precisione dei suoi sfondi animati rispetto alle reali location giapponesi, che è evidente in questo film attraverso il suo incapsulamento del verde e della pioggia estiva al Parco nazionale di Shinjuku Gyo-en. Inoltre, Shinkai è un esperto nell'incorporare sottili metafore e allusioni, come le scarpe fatte a mano di Takao e l'antologia di poesia classica giapponese, il Man'yoshu - per descrivere ulteriormente le relazioni d'amore melodrammatiche tra i suoi personaggi. Il giardino delle parole ha vinto il Kobe Theatrical Film Award nel 2013.

Sam Adams nutrizione leggera

La Casa a Piccoli Cubi

La Casa a Piccoli Cubi , un cortometraggio creato da Kunio Katō, racconta la storia di un vecchio vedovo che ha lasciato cadere accidentalmente la sua pipa preferita nell'acqua e così, nuota attraverso i molti piani della sua casa che è immersa nell'acqua per trovarla. Mentre cerca la sua pipa, fa un viaggio nella memoria, rivivendo alcuni dei suoi ricordi preferiti prima che la sua casa si allagasse. Katō crea un'atmosfera senza tempo e riflessiva con le immagini animate ad acquarello, portando a casa il messaggio tematico di valorizzare la vita umana con i suoi momenti malinconici ed euforici. La Casa a Piccoli Cubi ha vinto numerosi premi tra cui l'Oscar per il miglior cortometraggio d'animazione all'81° Academy Awards.



Riparo

In collaborazione con A-1 Pictures e Crunchyroll, Porter Robinson ha creato questo video musicale toccante e artisticamente piacevole per la sua canzone Shelter e quella di Madeon. Rin vive in una simulazione virtuale, trascorrendo il suo tempo a disegnare sul suo tablet e usando la sua arte per creare nuovi ambienti nella simulazione. La sua realtà viene sconvolta quando le immagini di lei e suo padre che trascorrono del tempo insieme improvvisamente inondano il suo mondo virtuale. In questi ricordi, Rin vede suo padre costruire una capsula di ibernazione per inviare Rin nello spazio dopo che i notiziari hanno rivelato che un asteroide si sta dirigendo verso la Terra. Il padre di Rin ha cancellato la sua memoria e ha programmato la simulazione per ricreare i suoi ricordi d'infanzia quando sarà più grande, insieme a una lettera per spiegare le sue azioni. Shelter mostra l'ultimo desiderio di un padre che sua figlia continui a vivere nella speranza di un futuro radioso. Le bellissime immagini sceniche della natura e dello spazio catturano le sfumature della canzone sulla protezione e il vero significato di una casa.

CONTINUA A LEGGERE: Le 8 migliori aperture e finali di anime K-Pop



Scelta Del Redattore


One Punch Man: 10 cose su Saitama che non hanno senso

Elenchi


One Punch Man: 10 cose su Saitama che non hanno senso

Ci sono molte cose su Saitama a cui la maggior parte dei fan non riesce a credere. Queste cose su di lui non hanno senso.

Per Saperne Di Più
10 anime da guardare se amavi Wotakoi: l'amore è difficile per Otaku

Elenchi


10 anime da guardare se amavi Wotakoi: l'amore è difficile per Otaku

Per coloro che hanno apprezzato il mix di commedia, imbarazzo e romanticismo di Wotakoi: Love Is Hard For Otaku, ecco altre 10 serie di anime che vale la pena guardare.

Per Saperne Di Più