Come il One-Shot influenzato da Jackie Chan di Toriyama ha spianato la strada a Dragon Ball

Sebbene il suo sequel più orientato all'azione sia la parte più amata del franchise, l'originale di Akira Toriyama sfera del drago è stato il punto di partenza sia per la serie nel suo insieme che per il fandom di molti anime. Sfere del drago sapore distinto di commedia e avventura lo distingue da Dragon Ball Z, GT e Super, ma la serie di fama mondiale è stata in realtà ispirata da un altrettanto famoso artista marziale.

Sebbene molti puntino a Viaggio verso ovest come principale ispirazione per Sfera del drago, in effetti ce n'è un altro: Jackie Chan . Un grande fan della superstar dell'arte marziale, Akira Toriyama ha incanalato il suo amore per i film di Jacke Chan per creare un manga in due capitoli che sarebbe poi diventato Sfera del drago.

L'origine del sfera del drago franchising può essere trovato nel 1983 ragazzo drago . Come raccontato da Toriyama nel Dragon Ball Z Anime Special fumetto pieghevole, ristampato nel libro, Dragon Ball: una storia visiva :

'Ai tempi in cui stavo ancora facendo Dr. Slump , ero innamorato dei film di Jackie Chan, quindi li vedevo in sottofondo mentre lavoravo. Devo aver visto quei video un milione di volte. Ne ho parlato, di sfuggita, al mio editore, e lui mi ha detto di provare a disegnare un manga one-shot sul kung fu. Quindi ho casualmente montato questo pezzo con il titolo incerto di ' ragazzo drago .' (Fondamentalmente identico a Goku, ma con le ali al posto della coda.) Incredibilmente, la gente amava ragazzo drago , quindi ho terminato il bizzarro Dr. Slump e ho iniziato a lavorare a una nuova serializzazione sull'arte marziale.'

La storia è andata avanti per alcuni mesi in Salto fresco , e raccontava la storia di un ragazzo di nome Tangtong e della principessa di Flower Country. La ragazza diventa rapidamente infastidita da lui a causa della sua mancanza di consapevolezza sociale, dando a lei e Tangtong una strana relazione di coppia molto simile a quella di Goku e Bulma. Nel loro viaggio per riportare la principessa nel suo paese d'origine, affrontano minacce come demoni, robot e creature mutaforma. Questi avversari vengono tutti sconfitti uno ad uno con una combinazione di umorismo, umorismo e poteri sovrumani di Tangtong. La breve serie ha anche la prima apparizione nientemeno che delle leggendarie Dragon Balls.

RELAZIONATO: Dragon Ball Z: la tecnica di fusione di Buu Saga era DAVVERO necessaria?

La storia condivide molte qualità con la successiva sfera del drago manga, non solo il nome. Come accennato in precedenza, la serie presenta una propria Dragon Ball, anche se è molto meno utile di quelle utilizzate nell'attuale sfera del drago serie. Questa sfera del drago, invece di esaudire i desideri, evoca semplicemente un piccolo drago dall'aspetto minuscolo, che è essenzialmente una versione meno feroce e divertente di Shenron.

Tangtong è un ragazzo gentile ma distaccato come lo era Goku da bambino, e condivide anche la sua ignoranza riguardo alle donne. Assomiglia in qualche modo anche a Goku, pur avendo somiglianze fisiche con Yamcha e un giovane Gohan . Al posto della coda di scimmia di Goku, tuttavia, c'è una serie di ali che gli permettono di volare. Allo stesso modo, la Principessa del Paese dei Fiori è una sorta di primo mix tra Bulma e Chichi, somigliando fisicamente a quest'ultima mentre condivide la ricchezza e l'atteggiamento della prima. Il mutaforma Pingyao è un mix degli eventuali personaggi di Puar e Oolong. C'è anche un robot che assomiglia a un androide usato in seguito dall'esercito del Red Ribbon.

L'ambientazione e i tratti della storia ricordano l'antica Cina per rafforzare la sensazione di una vera avventura di arti marziali, in particolare quella in cui potrebbe recitare Jackie Chan. Anche questo è l'umorismo strano spesso associato all'artista marziale. Piace Drago Bal l , ragazzo drago è vagamente basato su Viaggio verso ovest , anche se è meno ovvio con alcuni dei personaggi.

Un elemento trovato in tutte e tre le storie è una nuvola volante, che da allora è diventata sinonimo di Goku nonostante la sua successiva capacità di volare con il proprio potere. Questo dimostra solo l'evoluzione di una grande idea e come la più piccola scintilla di ispirazione può tradursi in uno dei più grandi franchise di sempre.

CONTINUA A LEGGERE: Il Super Saiyan dimenticato di Dragon Ball Z è uno scherzo sorprendentemente potente

Scelta Del Redattore


Rivelate le leggende televisive | Il segreto di 'Bazinga!' di 'The Big Bang Theory'

Tv


Rivelate le leggende televisive | Il segreto di 'Bazinga!' di 'The Big Bang Theory'

In che modo 'X-Files' si lega alle origini del famoso tormentone di Sheldon Cooper in 'The Big Bang Theory'? Continuate a leggere per scoprirlo!

Per Saperne Di Più
Iron Fist: la strana evoluzione dei costumi dell'eroe Marvel

I Fumetti


Iron Fist: la strana evoluzione dei costumi dell'eroe Marvel

Come uno dei più grandi supereroi di arti marziali dell'universo Marvel, Iron Fist ha cambiato il suo look con diversi costumi adatti alle arti marziali.

Per Saperne Di Più