Tokyo Ghoul: 10 dettagli nascosti che non hai mai notato

Ghoul, sangue e un iconico tema di apertura, Tokyo Ghoul ha conquistato i cuori dei fan del soprannaturale. Il manga è stato rilasciato l'8 settembre 2011 e adattato nella sua prima stagione anime il 4 luglio 2014. La stagione più recente, intitolata Tokyo Ghoul: re 2a stagione è andato in onda alla fine del 2018, ma non è stato confermato che avrà un'altra stagione successiva.

Sui Ishida's Tokyo Ghoul segue la storia del ragazzo del college Kaneki Ken in un mondo abitato da ghoul. Kaneki viene attaccato da un ghoul ma viene salvato da Touka Kirishima. Dopo l'attacco, Kaneki inizia la sua nuova vita come ibrido mezzo ghoul mezzo umano.

10Kaneki Antonietta

La sindrome di Maria Antonietta è una condizione che rende i capelli bianchi. Proviene da Maria Antonietta, regina di Francia durante la Rivoluzione francese, i cui capelli divennero bianchi durante la sua prigionia prima della sua esecuzione.

RELAZIONATO: Trigun: 10 dettagli nascosti sui personaggi principali che tutti hanno perso

La condizione in genere non fa diventare i capelli bianchi tutti in una volta come ha fatto Kaneki Ken nel Tokyo Ghoul anime, ma era sotto immenso stress a causa delle torture di Jason. Nel manga, i capelli di Kaneki non cambiano tutto in una volta. Su una serie di pannelli i suoi capelli cambiano gradualmente. Anche l'occhio di Kaneki cambia, il che è il risultato del fatto che è un ghoul e non la sindrome di Maria Antonietta.

9Un notevole segreto

Ci sono diversi modi per capire se qualcuno sta mentendo. Le persone evitano il contatto visivo o aggiungono pause nel loro discorso quando mentono. Per Kaneki, si tocca il mento con la mano sinistra ogni volta che sta mentendo o vuole nascondere qualcosa. Durante una conversazione tra Hideyoshi e Touka, viene spiegata l'abitudine di Kaneki.

CORRELATO: 10 personaggi anime che sono stati sopraffatti dal loro stesso potere

Anche se ha l'amnesia, Kaneki sembra farlo inconsciamente. È radicato nella sua memoria muscolare. La prima volta che Kaneki viene mostrato mentre fa questo viene dal capitolo uno del Tokyo Ghoul manga, quando Kaneki si gratta il mento dopo essere stato affrontato da Rize per averla fissata troppo a lungo.

8Jason

In questa lista ci saranno alcuni esempi di dove Tokyo Ghoul ha preso ispirazione dalla vita reale o da altre opere. Il soprannome originale del personaggio Yakumo Oomori era Yamori ma essendo noto per la sua brutalità è stato anche soprannominato Jason. Basato su Jason Voorhees del Venerdì 13 serie, indossa una maschera da hockey in stile simile e lavora nel tredicesimo reparto. Yamori in genere torturava le sue vittime, invece di ucciderle all'istante come avrebbe fatto Jason di venerdì 13. Yamori amava sua madre, proprio come faceva Jason, e dedicò i suoi ultimi momenti di vita a chiamarla.

7Dipartimenti di Tokyo

Ci sono 24 reparti nel mondo di Tokyo Ghoul's Giappone. I reparti 1-23 sono tutti basati su aree della vita reale a Tokyo, mentre il reparto 24 è completamente fittizio. Nel quarto capitolo di Tokyo Ghoul: Giorni , afferma che i ghoul di Tokyo sono più aggressivi del resto del Giappone.

CORRELATO: Mangia, preda, caffè: 'Tokyo Ghoul', una guida per principianti

Kaneki ha trascorso del tempo nei rioni uno, sei, 20, 23 e attualmente è nel 24. Il reparto 24 ha la reputazione di essere un posto terribile per i ghoul perché c'è un basso numero di umani e un alto numero di ghoul.

6L'impiccato

Il numero 12 sembra sempre seguire Kaneki per tutta la serie. Kaneki condivide le caratteristiche con la dodicesima carta dei tarocchi, l'Appeso. La carta rappresenta la liberazione dalle restrizioni, i conflitti interiori e l'essere se stessi. È tipicamente associato al cambiamento e alla trasformazione all'interno di qualcuno. Nel Tokyo Ghoul l'anime Kaneki è visto con il numero 12 sul retro della sua maglietta. Nel capitolo 63 del Tokyo Ghoul manga, il numero 12 sembra essere inciso tra le braccia di Kaneki e ai lati del suo collo nel capitolo 126.

5L'uovo di capra nera

Nel Tokyo Ghoul anime, si vede Rize scegliere un libro quando Kaneki chiede a Rize un appuntamento a causa del loro amore per la lettura. Il libro che ha scelto si chiama L'uovo di capra nera di Sen Takatsuki. Il personaggio di Rize è basato su questo libro.

CORRELATO: Il sequel di Tokyo Ghoul Life-Action ottiene il primo trailer

La Capra Nera era un serial killer che dava la caccia agli umani e Rize è un ghoul e ha una fame mostruosa per gli umani proprio come la capra nera nel libro. Kaneki è come il figlio di The Black Goat nel senso di avere un conflitto con sua madre e lottare con gli stessi istinti di Rize.

4Il vecchio e il mare

Nel capitolo 95 del Tokyo Ghoul manga, si vede Kaneki afferrare un libro intitolato Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway. Il libro è stato pubblicato il 1 settembre 1952 e si riferisce alle emozioni attuali che Kaneki sta attraversando. Kaneki è noto per apprezzare i libri e leggere, ma c'è un significato dietro la sua scelta. La storia parla di un pescatore che lotta per catturare il pesce. Kaneki è il pescatore che getta la sua canna da pesca in mare. Lancia domande al mondo e lotta per trovare risposte.

3Un vero Ghoul Cafe?

Anteiku è il nome di un piccolo caffè nel Tokyo Ghoul serie. Il nome si traduce in 'Rione di pace' dove si radunano i ghoul del ventesimo reparto. Lì ricevono aiuti e cibo sotto forma di esseri umani deceduti.

CORRELATO: 5 manga che sono meglio dell'anime (e 5 anime che sono migliori)

Il caffè si basa sul 'Museum Café and Diner' nel quartiere Ikebukuro di Tokyo. Kaneki lavora alla tavola calda come cameriere part-time. Yomo e Touka sarebbero fuggiti dal 20° reparto e avrebbero aperto un nuovo caffè noto come ': re' e avrebbero ospitato l'organizzazione di resistenza ai ghoul di Kaneki conosciuta come 'Goat'.

DueUn tatuaggio significativo

Guardando l'aspetto di Uta, è un ghoul del quarto reparto soprannominato No Face dal CCG. È noto per la vendita di maschere e ha tatuaggi che coprono le braccia e uno sul petto. Uta ha anche una scritta greca tatuata sul collo. La scritta dice, non posso vivere né con te né senza di te, il che sembra essere un riferimento diretto al modo in cui vivono i ghoul. I ghoul non possono vivere con gli umani perché vengono cacciati da loro, ma non possono vivere senza gli umani perché ne hanno bisogno per il cibo.

1Somiglianze coreografiche

La lotta tra Ayato e Kaneki l'uno contro l'altro rappresenta un momento di crescita per Kaneki. Lo ha aiutato a scoprire quanto potere ha veramente dentro di lui. Tuttavia, i fan del Tokyo Ghoul manga avrebbe visto una versione simile di questo combattimento prima. Nella lotta tra Arima e Yomo, gran parte della coreografia tra le due battaglie è simile. Arima e Kaneki prendono entrambi la stessa posizione preparandosi a Yomo e Ayato per caricarli aggressivamente rispettivamente. Non solo le posizioni della lotta erano simili, ma anche l'età e le personalità.

SUCCESSIVO: 10 enormi eventi DC che in realtà hanno cambiato l'intero universo

Scelta Del Redattore


Rivelate le leggende televisive | Il segreto di 'Bazinga!' di 'The Big Bang Theory'

Tv


Rivelate le leggende televisive | Il segreto di 'Bazinga!' di 'The Big Bang Theory'

In che modo 'X-Files' si lega alle origini del famoso tormentone di Sheldon Cooper in 'The Big Bang Theory'? Continuate a leggere per scoprirlo!

Per Saperne Di Più
Iron Fist: la strana evoluzione dei costumi dell'eroe Marvel

I Fumetti


Iron Fist: la strana evoluzione dei costumi dell'eroe Marvel

Come uno dei più grandi supereroi di arti marziali dell'universo Marvel, Iron Fist ha cambiato il suo look con diversi costumi adatti alle arti marziali.

Per Saperne Di Più