Perché il fucile a pompa di DOOM 3 è ancora controverso a distanza di dieci anni?

Che Film Vedere?
 

Uscito sedici anni fa, Destino 3 è rimasta una voce controversa nell'amata DESTINO serie. Nonostante sia stato acclamato come un classico di culto tra alcuni sottogruppi di fan degli sparatutto, Destino 3 I radicali cambiamenti di design rispetto ai due giochi originali e ai contenuti delle precedenti espansioni lo hanno reso la pecora nera della serie per il pubblico mainstream.



Destino 3 ha avuto molti problemi, ma è ancora un'esperienza di sparatutto horror ben progettata che racchiude tonnellate di idee sorprendenti al suo interno. Non c'è dubbio che Destino 3 non è un gioco progettato con passione, ma ci sono alcuni problemi fastidiosi riscontrati all'interno del gioco fino ad oggi. In particolare, un problema è ancora oggi motivo di costante dibattito, ovvero le famigerate modifiche al design del fucile.



Ritorno al classico DESTINO giochi, il fucile era una potente arma 'cavallo di battaglia' che era ottima per la maggior parte delle situazioni. Con una discreta diffusione e danno, il fucile era lo strumento chiave per sbarazzarsi di nemici di livello inferiore e funzionava anche come una fantastica arma di danno da chip se il giocatore poteva utilizzare correttamente il circle-mitragliamento e altre tecniche popolari. Poco dopo l'originale DESTINO è stato rilasciato, DOOM II colpisci la scena con probabilmente il più grande fucile da caccia di tutti i tempi: il 'Super Shotgun'. Ulteriore perfezionamento dell'originale DESTINO meccanica del fucile, il Super Shotgun era essenzialmente un'arma a doppia canna che sfoggiava un enorme danno al costo di usare più munizioni rispetto al fratello a canna singola. Era DOOM II la fantastica raffinatezza del fucile a pompa per videogiochi che ha fissato lo standard su quanto potenti sarebbero state queste pistole in futuro, quindi ci si aspettava che Destino 3 iterare ulteriormente su questa idea.

Per lo sgomento di alcuni fan, Destino 3 ha deciso di adottare una filosofia di design diversa rispetto ai primi due giochi. Mentre i due originali DESTINO i giochi stavano tentando di creare un'esperienza horror, di certo non era considerata troppo spaventosa. L'azione esplosiva e frenetica è stata certamente da batticuore e piuttosto difficile se giocata a livelli di difficoltà più alti, ma 'spaventoso' non era una parola che è venuta in mente a molte persone. Nel tentativo di creare una vera esperienza di gioco horror, Destino 3 ha adottato l'approccio di rallentare le cose, attenuare la luminosità e creare aree di combattimento più piccole per aumentare la tensione verso il lato spaventoso delle cose.

CORRELATO: DOOM Eternal ha avuto un Easter Egg di VTuber



Destino 3 fa molte cose bene, ed è ancora un'esperienza fantastica da giocare fino ad oggi, ma ci sono stati alcuni cambiamenti alla formula che molti giocatori hanno contestato. Uno di questi era l'illuminazione più debole nel gioco, il che significava che il giocatore era costretto a passare dalla torcia alla pistola in combattimento. I giocatori all'epoca scherzavano sul fatto che fosse strano che il DOOM Marine non riuscisse a capire come funziona il nastro e non potesse semplicemente attaccarne uno alla spalla per utilizzare luce e pistole allo stesso tempo, ma l'altra lamentela principale era il fucile. La filosofia di progettazione del fucile a pompa come strumento potente e vitale per l'arsenale del giocatore è stata modificata in modi confusi. Invece di generare una diffusione affidabile e un'uscita di danno, il fucile era piuttosto imprevedibile in termini di potenza, a volte infliggendo grandi quantità di danni contro demoni minori, ma il più delle volte non richiedeva più colpi di quanto sarebbe generalmente accettabile per un'arma del suo calibro .

Durante il test Destino 3 's shotgun per te, è facile capire perché è così controverso. Entrambi nella versione originale di Destino 3 e il Edizione GGG , il fucile non sembra così interessante o affidabile come ci si aspetterebbe. Questa famigerata reputazione di Destino 3 Il fucile a pompa è esploso negli ultimi tempi, al punto da diventare un meme, soprattutto quando si parla di armi negli sparatutto in prima persona.

Nei primi due DESTINO giochi, i fucili avevano una grande gittata, rendendoli uno strumento praticabile a patto che un nemico non apparisse come una massa di pixel distanti. Destino 3 's shotgun fa un passo indietro le cose per renderlo un fucile solo a corto raggio, che si adatta all'atmosfera di Destino 3 . Con l'illuminazione del motore id Tech 4 in azione, le aree in Destino 3 erano molto più scuri, il che significa che i nemici potevano avvicinare la distanza al giocatore con più facilità prima che un giocatore fosse avvisato di loro e potesse intraprendere l'azione corretta. Il fatto che le aree di Destino 3 erano molto più piccoli e l'illuminazione è stata utilizzata in un modo più suggestivo rispetto a prima, il che significa che il fucile è probabilmente ancora molto efficace se usato nel modo in cui era originariamente previsto. C'è ancora una discreta quantità di generazione di numeri casuali se la diffusione specifica di un particolare colpo di fucile sarà il più efficace possibile, ma è comunque affidabile.

Il vero problema di Destino 3 il fucile di s è visto nel in Edizione GGG . Stranamente, sono gli effetti di luce in Edizione GGG ciò rende il fucile non affidabile come alcuni sanno. Con una maggiore luminosità per impostazione predefinita, insieme a una torcia montata sulla spalla, i giocatori possono (e di solito lo fanno) ingaggiare demoni da una distanza maggiore di quella che farebbero nella versione vaniglia. Destino 3 il fucile di 's non è stato fatto per gli incontri a medio raggio, e con questo, molti sono arrivati ​​a crederci Destino 3 il fucile a pompa non è utile. Sfortunatamente, la versione originale di Destino 3 è stato lentamente dimenticato con il tempo. Con così tante denunce contro la versione originale del gioco, solo il Edizione GGG ha visto una riedizione su piattaforme moderne come PS4, Xbox One e Switch. Se vuoi provare il gioco come originariamente previsto e ritieni che il fucile potrebbe non essere così male come potresti aspettarti, dovresti assolutamente giocare alla versione originale, disponibile su Steam.

CONTINUA A LEGGERE: DOOM Eternal: consigli, trucchi e strategie per i nuovi giocatori



Scelta Del Redattore


DOTA: Spiegazione del finale della prima stagione di Dragon's Blood's Shocking

Notizie Sugli Anime


DOTA: Spiegazione del finale della prima stagione di Dragon's Blood's Shocking

La stagione 1 di DOTA: Dragon's Blood di Netflix si conclude in modo scioccante quando l'alleanza di Davion trova sangue, brutalità e tradimento in attesa nel regno di Selemene.

Per Saperne Di Più
Mission: Impossible - Fallout è il film più politico del franchise fino ad oggi

Esclusive Cbr


Mission: Impossible - Fallout è il film più politico del franchise fino ad oggi

Mission: Impossible di Christopher McQuarrie - Fallout si rivolge alla società di oggi realizzando il film più sociopolitico del franchise fino ad oggi.

Per Saperne Di Più