I produttori di Agents of SHIELD confermano l'ambientazione della stagione 5, il tempo di conversazione salta

Gli ultimi secondi della stagione 4 di Marvel's Agenti dello S.H.I.E.L.D. ha lasciato i fan con un cliffhanger. Con la stagione 5 all'orizzonte, anche se leggermente in ritardo rispetto al tradizionale debutto autunnale, Jed Whedon (lo showrunner) ha iniziato a stuzzicare ciò che possiamo aspettarci da questa premessa mondiale della quinta stagione.

CORRELATO: Agents of SHIELD non fa parte della lineup autunnale della ABC



In un'intervista a IGN , Whedon e il produttore esecutivo Jeffrey Bell sono stati interrogati sul finale della quarta stagione e, sebbene non abbiano risposto a tutte le domande sullo stato di Coulson e della troupe, alcune cose sono state completamente confermate. In particolare, la voce di un salto temporale che si verifica, con Bell che afferma semplicemente che riconosciamo che c'è un salto temporale, 'lasciando i fan ad aspettare ulteriori informazioni su quanto tempo è stato quel salto.

Whedon ha riconosciuto che la sandbox dello show continua a crescere, il che significa che i temi e le idee che vogliono esplorare continuano ad espandersi con ogni film del Marvel Cinematic Universe rilasciato. 'La regola quando abbiamo iniziato era che non potevamo dire nulla sulle spie, non potevamo dire nulla sull'Hydra, non potevamo avere alcuna intelligenza artificiale. o robot o qualcosa del genere, perché tutto questo stava arrivando nei film quell'anno o l'anno dopo', ha spiegato. «Da allora hanno spalancato quelle porte. Hanno introdotto la magia con Dottor Strange , con cui abbiamo suonato quest'anno, e hanno introdotto Deep, Deep Space con Guardiani della Galassia . La sandbox in cui stiamo giocando continua a diventare più grande e vogliamo esplorarne tutti i lati e raccontare quante più storie diverse possibile. Fortunatamente lo spazio profondo è molto diverso. Ci siamo andati un po' con Simmons. Ci siamo sentiti come se ci fosse piaciuto, quindi forse c'è dell'altro in arrivo.'

CORRELATO: Gli agenti dello SHIELD hanno appena presentato Slyly MODOK?



Whedon ha anche confermato che l'ambientazione spaziale del finale è molto più di una semplice presa in giro, affermando che esche e interruttori non sono così divertenti quando gli è stato chiesto se gli agenti fossero effettivamente nello spazio piuttosto che trovarsi bloccati in una sorta di simulazione.

In onda il martedì alle 22:00 ET/PT su ABC, Marvel's Agenti dello S.H.I.E.L.D. interpreta Clark Gregg come agente Phil Coulson, Chloe Bennet come Daisy Quake Johnson, Ming-Na Wen come Melinda May, Iain De Caestecker come Leo Fitz, Elizabeth Henstridge come Jemma Simmons e Henry Simmons come Alphonso Mack Mackenzie.



Scelta Del Redattore


Proposte Marvel Comics per maggio 2018

I Fumetti




Proposte Marvel Comics per maggio 2018

Amazing Spider-Man #800, X-Men Wedding Special, Black Panther, Infinity Countdown, Avengers e molto altro Marvel Comics Solicitations per maggio 2018.

Per Saperne Di Più
Tokyo Ghoul: i membri più forti dell'albero di Aogiri, classificati in base alla forza

Elenchi


Tokyo Ghoul: i membri più forti dell'albero di Aogiri, classificati in base alla forza

L'albero di Aogiri è stato fondato sugli ideali della supremazia dei Ghoul. Ecco i suoi 10 membri più forti, classificati in base alle capacità e alla forza

Per Saperne Di Più