Avatar: 10 dominatori dell'acqua più forti del franchise, classificati

La placida arte del Waterbending in Avatar è comune alle tribù dell'acqua del nord e del sud (così come agli abitanti della palude nebbiosa). Implica la ristrutturazione dell'acqua e delle sostanze a base d'acqua in numerosi modi, tra cui offesa, difesa, guarigione, costruzione, tra gli altri.

Come con qualsiasi altro stile, ci sono vari gradi di talento, abilità ed esperienza che separano i più grandi da coloro che sono deboli o mediocri. A questo proposito, l'elenco seguente fornisce i dieci personaggi più potenti che si sono dimostrati maestri letterali di Waterbending (sia umani che non).



10Tonraq

Tonraq è un abile combattente, che tiene temporaneamente la propria posizione in combattimento contro il fratello superiore, Unalaq. I suoi movimenti non sono così fluidi come ci si aspetta da questo stile di piegatura, ma l'approccio robusto che impiega ha spesso successo.

Tonraq è anche fisicamente resistente e usa questo vantaggio in combinazione con il suo Waterbending per produrre alcune posizioni davvero spettacolari. Potrebbe aver perso contro Zaheer, ma riesce a sconfiggere con successo un piccolo plotone dell'invasione della Northern Water Tribe.

9Desna & Eska

I gemelli di Unalaq hanno ereditato la sua abilità, ma per fortuna non le sue tendenze megalomane. Non è noto come se la caverebbero Eska o Desna nel combattimento di Waterbending, poiché non ci sono casi in cui combattono separatamente, ma insieme creano avversari terrificanti.



Possono scagliare grandi blocchi di ghiaccio, avanzare sulla superficie dell'acqua senza bisogno di barche, per non parlare della loro incredibile flessibilità e velocità di attacco: ci vuole qualcuno potente come Ming-hua per abbatterli.

saggio devo alzarmi

8prosciutto

Hama era già una forza dominatrice dell'Acqua prima di essere strappata dalla sua amata patria e praticamente incarcerata all'interno della Nazione del Fuoco (è l'ultima ad essere catturata).

Maine Beer Company mo

CORRELATO: Avatar The Last Airbender: 10 non-bender che darebbero ad Aang una bella battaglia



Tuttavia, il suo potenziale viene ulteriormente amplificato quando ha una grande rivelazione: l'acqua esiste ovunque e può essere piegata con sufficiente concentrazione. In effetti, Hama ha intenzione di uccidere Aang e Sokka, lanciandoli in giro come bambole di pezza, fino a quando Katara non va contro tutti i suoi istinti morali e travolge la vecchia usando Bloodbending.

7Amon

Noatak viene addestrato a Waterbend da suo padre, Yakone, che scopre presto il potenziale del Bloodbending nel figlio maggiore. Suo fratello minore, Tarrlok, afferma che il suo prodigio non ha eguali a nessuno che abbia mai visto.

Sebbene Noatak usi raramente la sua piegatura originale nella serie, le sue azioni sotto il nome di Amon dimostrano che comprende una profondità di tecnica completamente sconosciuta al mondo in quel momento: Energybending con l'assistenza di Bloodbending.

6Pakku

Il famoso maestro della dominazione dell'acqua della Northern Water Tribe sarebbe stato più in alto in questa lista se avesse posseduto la resistenza e il vigore forniti dalla giovinezza, ma rimane comunque un combattente pericoloso.

La sua flessione è abbastanza potente da spazzare via innumerevoli soldati della Nazione del Fuoco con movimenti singolari, ma va notato che la luna era piena in quel momento. Pakku ritorna più tardi durante la riannessione di Ba Sing Se, e questa volta dimostra che non ha bisogno di miglioramenti lunari nemmeno per sconfiggere i Firebenders potenziati dalla cometa.

5Ming-hua

Ming-hua potrebbe non avere braccia (rispetto qui per aver incluso una seconda persona con disabilità nella narrazione), ma è praticamente invincibile nelle sue battaglie. Ha un set perpetuo di arti acquatici, il che suggerisce che ha in qualche modo capito come piegarsi all'acqua 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere quelle braccia.

CORRELATO: Avatar: Toph Vs Fire Lord Ozai: chi vince questa battaglia Bender?

Inoltre, Ming-hua guadagna molto più fluidità di movimento perché non deve lavorare con la rigidità dei muscoli e delle ossa durante il Waterbending. Per quanto potente, tuttavia, le abili manovre di Mako e il colpo fulmineo attentamente pianificato la mettono definitivamente fuori uso.

sarto aventinus doppelbock

4Unalaq

Unalaq è un personaggio piuttosto complesso, che si schiera con l'Oscurità per portare la pace mondiale (un certo Signore del Fuoco aveva dichiarato qualcosa di identico nel recente passato). Tuttavia, è un magnifico Waterbender molto prima di fondersi con Vaatu e diventare l'Oscurità Avatar.

Gli sbarramenti di ghiaccio di Unalaq rendono breve il lavoro di gigantesche formazioni rocciose, ma le sue imprese più impressionanti sono le sue partite contro Avatar Korra. Un altro piccolo punto da tenere a mente: è questo personaggio che sviluppa la rara forma d'arte di Spiritbending.

3Qatar

Katara è molto probabilmente una delle più grandi dominatrici dell'acqua di tutti i tempi, in gran parte grazie alle sue posizioni adattabili e alla sua capacità di apprendimento illimitata. Assorbe la conoscenza da ogni fonte: Pakku migliora l'elasticità dei suoi movimenti, Hama le mostra come estrarre l'acqua da quasi tutto e Healing acquisisce da sola.

Tra le altre incredibili prodezze, Katara può produrre onde colossali con una forza sufficiente per disorientare più navi da guerra. Korra la definì 'la migliore del mondo', avendo studiato Waterbending sotto la sua supervisione.

DueL'Avatar

Aang potrebbe essere un dominatore dell'aria nel cuore e persino preferire il suo stile intrinseco agli altri in combattimento, ma il suo Waterbending è di prim'ordine. Il suo primo tentativo di stile si traduce in un successo immediato, rendendo Katara gelosa della sua competenza.

CORRELATO: Avatar: Uncle Iroh Vs Fire Lord Ozai: chi vince questa battaglia della nazione del fuoco?

ibu sierra nevada pale ale

Korra è ugualmente maestosa con le sue interpretazioni, così come tutti gli Avatar mai esistiti perché il punto di essere il prescelto è essere il più grande piegatore del mondo, indipendentemente dall'elemento. Persino Roku, che inizialmente trova difficoltà a causa della sua affinità con il dominio del fuoco, diventa abbastanza abile da vincere una partita contro il suo maestro del dominio dell'acqua in un singolo attacco.

1Gli spiriti della luna e dell'oceano

La Luna è così potente che la sua semplice presenza (completamente incerata) praticamente nega il dominio del fuoco, sebbene ciò avvenga indirettamente migliorando la sua controparte opposta: il dominio dell'acqua.

La fusione mutante di Aang e dello Spirito dell'Oceano, simpaticamente conosciuta come Koizilla, è in grado di manifestare tutta la maestà dei mari nella sua forma scintillante. Non richiede nemmeno schemi di movimento specifici come fanno gli umani; non deve far altro che piegarsi, visto che è letteralmente acqua .

SUCCESSIVO: Avatar: Toph Vs Korra: chi vince questa battaglia Bender?



Scelta Del Redattore


5 modi in cui WALL-E è meglio di Up (e 5 perché Up è)

Elenchi


5 modi in cui WALL-E è meglio di Up (e 5 perché Up è)

WALL-E e Up sono due dei migliori film della Pixar, ognuno dei quali racconta storie uniche. Ma quale dei due è il film migliore e perché?

Per Saperne Di Più
One Piece: 5 personaggi che Kozuki Oden può battere (e 5 chi non può)

Elenchi


One Piece: 5 personaggi che Kozuki Oden può battere (e 5 chi non può)

Oden rimane l'unica persona che è riuscita a cicatrizzare Kaido fino ad oggi, è un personaggio mostruosamente potente. Ecco chi possono e chi non possono battere.

Per Saperne Di Più