Il regista di Doctor Who spiega il nervosismo del debutto del dottore di Jo Martin Martin

Dottor chi l'episodio 'Fugitive of the Judoon' ha visto alcuni punti chiave della storia quando l'episodio ha debuttato nel gennaio 2020. Secondo la regista Nida Manzoor, l'episodio, che vede Jo Martin come un'incarnazione sconosciuta del Dottore, è stato piuttosto snervante.

In un'intervista a Spia digitale , Manzoor ha dettagliato la sensazione di portare Martin nel ruolo. 'Era così eccitante far parte di quel pezzo di casting e avere l'onore di dirigere un attore con il tipo di calibro e ampiezza di abilità come Jo e Jodie insieme', ha detto Manzoor. 'Mi sono sempre sentito come se fossi in una specie di sogno. Erano momenti che mi pizzicavano continuamente.'



Martin, che ha trovato la fama su le accovacciate tra il 2003 e il 2005 e, più recentemente, come Max McGerry su Holby City , ha segnato la prima volta che una persona di colore ha interpretato il Dottore. Agendo insieme alla protagonista della serie 12 Jodie Whittaker, l'episodio ha segnato anche la prima volta che un'incarnazione sconosciuta del Dottore è apparsa come guest star nella serie riproposta, affettuosamente chiamata 'Nu-Who' dai fan, dato il suo contrasto con il classico serie che si è svolta tra il 1964 e il 1989.

'Sai, Chris Chibnall è uno showrunner molto generoso', ha continuato Manzoor. 'Ho potuto discutere con il costume, 'Cosa vogliamo che indossi? L'estetica? Che aspetto ha il suo TARDIS?' Avevamo diverse opzioni di illuminazione. 'E i toni della sua pelle? Il suo costume?' Stavamo davvero cercando di pensare attentamente a come possiamo davvero farla sembrare così tosta. 'Lei è tosta? Ha un bell'aspetto? Che cosa indossa?' Queste cose erano così importanti. Mi sono sentito davvero fortunato con questo, in realtà, perché ha così tanti turni per entrambi quei dottori.'

RELAZIONATO: Doctor Who: cosa è successo al dottore della meta-crisi?



L'episodio, che ha visto anche il ritorno di Torchwood l'attore John Barrowman, che ha interpretato il capitano Jack Harkness in Dottor chi dal 2005 al 2009, ha avuto un'accoglienza generalmente positiva e ha ricevuto ottime recensioni da parte della critica. La BBC aveva anche trattenuto le recensioni stampa sull'episodio per non svelare nessuno dei segreti.

'Sinceramente è stata una grande esperienza per me', ha detto Manzoor. 'Era la cosa più grande che avessi fatto finora. Quindi, entrandoci, ho sentito i nervi, tipo, 'Oh, sto davvero entrando nei grandi campionati. Questa è una macchina». Hanno il loro tipo di equipaggio in corso, ma l'equipaggio è fantastico e mi ha fatto sentire davvero il benvenuto.

Dottor chi La serie 13 vedrà la protagonista Jodie Whittaker nel ruolo principale, con Mandip Gill e John Bishop come compagni del Signore del Tempo. Scritta e prodotta dallo showrunner Chris Chibnall, la serie di otto episodi andrà in onda nel 2021.



CONTINUA A LEGGERE: Star Trek: Enterprise ha quasi incrociato Doctor Who: ecco perché non è successo

Fonte: Spia digitale



Scelta Del Redattore


Proposte Marvel Comics per maggio 2018

I Fumetti


Proposte Marvel Comics per maggio 2018

Amazing Spider-Man #800, X-Men Wedding Special, Black Panther, Infinity Countdown, Avengers e molto altro Marvel Comics Solicitations per maggio 2018.

Per Saperne Di Più
Tokyo Ghoul: i membri più forti dell'albero di Aogiri, classificati in base alla forza

Elenchi


Tokyo Ghoul: i membri più forti dell'albero di Aogiri, classificati in base alla forza

L'albero di Aogiri è stato fondato sugli ideali della supremazia dei Ghoul. Ecco i suoi 10 membri più forti, classificati in base alle capacità e alla forza

Per Saperne Di Più