RECENSIONE: Deep Blue Sea 3 è solo un altro film di Dumb Shark

Ci sono voluti quasi 20 anni per un sequel del thriller sull'attacco di uno squalo del 1999 Profondo mare blu per arrivare, ma a quanto pare, 2018's Mare Blu Profondo 2 ha generato abbastanza interesse che il suo sequel è stato prodotto molto più rapidamente. Il nuovo Mare Blu Profondo 3 fa solo vagamente riferimento al film originale, ma deriva direttamente dagli eventi di Mare Blu Profondo 2 , dando l'impressione che il secondo film sia quello che il pubblico è davvero desideroso di seguire.

Nessuno degli attori o dei personaggi dei film precedenti si presenta in questa terza puntata, che ancora una volta si svolge in una struttura di ricerca remota nel mezzo dell'oceano. Questa volta, tuttavia, la struttura di ricerca è solo l'obiettivo degli attacchi di squali, non la loro fonte, dal momento che gli squali toro geneticamente migliorati del secondo film sono fuggiti nell'oceano aperto e stanno convergendo sull'ex villaggio di pescatori di Little Happy, al largo delle coste del Mozambico. A causa dell'innalzamento del livello del mare, Little Happy è stata inondata e tagliata fuori dalla terraferma, e la maggior parte dei suoi abitanti se ne è andata. Un piccolo gruppo di ricerca guidato dalla dottoressa Emma Collins (Tania Raymonde) ha fatto dell'isola la base per studiare gli effetti del cambiamento climatico sulla vita marina.



Emma è una ambientalista che predica simpatia per gli squali e nella prima scena interagisce giocosamente con un grande squalo bianco che chiama Sally, anche se il suo collega Eugene Shaw (Emerson Brooks) la avverte di stare attenta. L'angolo di cambiamento climatico dà Mare Blu Profondo 3 l'illusione di una coscienza sociale e il tema della scienza impazzita è meno prevalente in questo film rispetto ai due precedenti (specialmente nella seconda puntata senza senso e esagerata). Il malaffare aziendale arriva con il compagno di classe di Emma ed ex fidanzato Richard Lowell (Nathaniel Buzolic), che lavora per un'azienda farmaceutica che cerca di radunare il trio di super-squali canaglia.

Gli esperimenti scientifici hanno reso questi squali più intelligenti e pericolosi, e ora rappresentano una minaccia per l'intero ecosistema oceanico, in quello che il collega di Emma Spin (Alex Bhat) chiama seamageddon. Non c'è niente di così ridicolo come la scena nel secondo film con gli squali che origliano una conversazione tra umani, ma Richard è in grado di minacciare due degli squali puntando una pistola alla testa del loro fratello, costringendoli a fare marcia indietro come se fossero re in una situazione di stallo in un dramma criminale mediocre. Insieme agli sforzi per affrontare il cambiamento climatico e l'ambientalismo, questo film mostra un po' più di rispetto per i suoi personaggi rispetto alla puntata precedente, e Raymonde (un veterano di serie TV tra cui Golia , Cambiato alla nascita e Perduto ) è uno scienziato molto più convincente di Mare Blu Profondo 2 la star Danielle Savre lo ha fatto.

CORRELATO: Jaws: gli squali erano le VERE vittime del thriller classico



Complessivamente, Mare Blu Profondo 3 è più divertente e prodotto con competenza rispetto al suo predecessore, grazie al regista John Pogue ( I silenziosi ) e lo sceneggiatore Dirk Blackman, che hanno un senso migliore di come bilanciare la suspense e l'assurdità rispetto ai creatori del film precedente. Nessuno dei due sequel si avvicina all'originale di Renny Harlin, ovviamente, che aveva un budget molto più grande e un cast più di alto profilo, e i sequel hanno cercato di riconquistare parte di quella magia, con scarsi risultati. Come nel secondo film, c'è una scena qui che imita la famigerata morte dell'originale del personaggio di Samuel L. Jackson nel bel mezzo di un discorso ispiratore, e ci sono alcuni altri momenti campy, anche se questo non è un Sharknado stile parodia di se stesso.

com'è in una pokeball

Gli effetti speciali sono rispettabili per una produzione direttamente in VOD, e c'è un'impressionante cinematografia subacquea che cattura la bellezza della vita marina reale (al contrario degli squali CGI). Il sangue richiesto è meno convincente e ci sono solo una manciata di uccisioni divertenti e raccapriccianti. È difficile superare la gioiosa ridicolaggine del film originale, e Pogue e Blackman non ci provano davvero, accontentandosi invece di qualcosa di più sommesso, almeno nel contesto del genere del film sugli squali gonzo. Raymonde porta un po' di realistico realismo a Emma, ​​ma il resto dei personaggi è meno coinvolgente e le motivazioni per il malvagio partner di Richard non hanno molto senso.

L'azione coinvolge principalmente personaggi che corrono avanti e indietro attraverso le rampe e le piattaforme che collegano gli edifici di Little Happy (al contrario degli spazi interni angusti e allagati dei film precedenti), e non c'è molta suspense per la presenza degli squali. Ci sono almeno tanti combattimenti tra umani quanti sono gli attacchi di squali, anche se i registi sfruttano al massimo il tempo sporadico sullo schermo degli squali. È praticamente impossibile replicare la combinazione di performance impegnate, effetti speciali ben realizzati, dialoghi divertenti e violenza elegante che ha reso l'originale Profondo mare blu così divertente, e anche al suo meglio, Mare Blu Profondo 3 è solo una pallida imitazione. Tuttavia, presenta un personaggio che colpisce ripetutamente uno squalo in faccia, e questo conta qualcosa.



Interpretato da Tania Raymonde, Nathaniel Buzolic, Emerson Brooks, Bren Foster, Reina Aoi e Alex Bhat, Deep Blue Sea 3 è disponibile martedì per l'acquisto digitale e il 25 agosto su DVD e Blu-ray.

CONTINUA A LEGGERE: Maneater: perché questo gioco di squali non dovrebbe nuotare sotto il radar?



Scelta Del Redattore


L'ultimo dominatore dell'aria: 10 cose che il film d'azione dal vivo ha effettivamente avuto ragione

Elenchi


L'ultimo dominatore dell'aria: 10 cose che il film d'azione dal vivo ha effettivamente avuto ragione

L'adattamento live action di Avatar: The Last Airbender è tutt'altro che perfetto, ma anche i fan più accaniti possono ammettere che il film ha i suoi momenti.

Per Saperne Di Più
Chi canta Strade di campagna nel trailer di Clarice?

Tv


Chi canta Strade di campagna nel trailer di Clarice?

Il trailer di Clarice dà il tono alla prossima serie utilizzando una cover inquietante di un'amata canzone country.

Per Saperne Di Più