RECENSIONE: Digimon Adventure: Last Evolution Kizuna è un franchising che invecchia con grazia

Alla fine degli anni '90, Digimon ha iniziato la sua vita come uno dei tanti franchise fiorenti che hanno saltato sulla tendenza del gioco diventata multimediale resa popolare da Pokemon . Pochi, tranne il creatore di catch 'em all, rimangono oggi, tranne nei ricordi di una certa fascia di età dei millennial. Ma Digimon , contro ogni previsione, è sopravvissuto. Quest'anno è il 20° anniversario della sua serie anime originale, Avventura Digimon , concludendo, che è quello di Toei Animation Digimon Adventure: Last Evolution Kizuna ('legame' in giapponese) serve a marcare.

Naturalmente, questo significa il ritorno del gruppo originale di DigiDestined sul grande schermo dopo la loro prima uscita cinematografica in Digimon: Il film - anche quest'anno compie 20 anni. a differenza di Pokemon è eternamente fanciullesco Ash Ketchum , Digimon ha, negli anni successivi, preso la decisione intelligente di consentire ai suoi protagonisti di crescere con la sua base di fan, una decisione che ripaga a picche in Ultima Evoluzione . Qui, Tai, Matt, Izzy, T.K., Kari, Sora, Mimi e Joe sono ora al culmine della piena età adulta, insieme a tutta l'eccitazione e l'ansia che derivano dall'avere il resto della tua vita davanti a te.



Per chi non ha tenuto il passo Avventura Digimon trio (quale Ultima Evoluzione è un sequel di) la vista di Tai che beve birra nel suo appartamento in affitto e si nasconde riviste per adulti da un curioso Agumon potrebbe essere un piccolo shock per il sistema. Ma non preoccuparti: i suoi occhiali e il Digivice originale sono ancora nascosti in un cassetto, come quel peluche di cui non riesci ancora a separarti.

recensione della luce del germoglio

Anche questi ricordi nostalgici giocano un ruolo chiave in Ultima Evoluzione La storia di: in giro per il mondo, i DigiDestined stanno misteriosamente perdendo conoscenza mentre i loro partner vanno in pensione. Una ricercatrice di un'università americana, Melua Bellucci, e la sua assistente si avvicinano a Izzy, che ha un database che elenca ogni Digiprescelto per esaminare lo strano fenomeno. Rivela anche una scomoda verità al gruppo originale: c'è un limite al tempo che hanno lasciato con i loro Digimon, uno che è direttamente legato alla loro crescita dall'adolescenza all'età adulta. La posta in gioco non potrebbe essere più chiara. E, il fatto che ci siamo la posta in gioco che sembra così schiacciante nel film è un risultato impressionante per qualcosa nato dalla vendita di giocattoli mostruosi da collezione ai bambini.

Indagare sul mistero spinge a volte il film anche nei regni inaspettati di un thriller poliziesco, che produce chiaramente la necessità narrativa di tornare alla tecnologia del passato per rimanere, ironia della sorte, fuori dalla moderna rete digitale. Allo stesso modo, anche vecchi volti, amici e nemici fanno dei cammei, attenti a non eccedere mai il loro benvenuto.



manga come il formaggio nella trappola

Ma forse Ultima Evoluzione Il più grande successo di 's è il modo in cui sintetizza storia e tema. A volte, è vero che è un po' pesante con i suoi riferimenti, ed è un peccato che non passiamo più tempo con il gruppo nel suo insieme; invece, il film funziona in gran parte come un doppio gioco per Tai e Matt. Eppure, nessuno potrebbe uscire da questo capitolo finale dell'originale Digimon saga senza capire il suo messaggio forte e chiaro, né alcun fan di lunga data potrebbe riuscire a superare una delle sue scene conclusive senza cercare di soffocare qualche lacrima. (Suo totalmente va bene piangere a Digimon film. Non ti giudicheremo se tu non giudichi noi.)

CORRELATO: Digimon esclusivo: la clip dell'ultima evoluzione rivela OGNI Digiprescelto in pericolo

Sebbene non abbia i tratti distintivi dello stimato regista Mamoru Hosoda, che ha co-diretto il primo film (il suo debutto alla regia, nientemeno), Ultima Evoluzione è ancora ben messo insieme sotto la guida del regista Tomohisa Taguchi. E, quella la scena climatica, in particolare, funziona così bene a causa di ciò che sceglie non mostrare, piuttosto che quello che fa. In quel momento, diventa anche chiaro quale sia l'effettiva 'ultima evoluzione' per questo franchise. I Digimon sono diventati la perfetta manifestazione fisica dei bambini stessi: personaggi brillanti e sciocchi con bisogni semplici e cuori aperti e amorevoli, pieni di così tanto potenziale di crescita. Rende lo spettro della separazione ancora più spaventoso.



Ultima Evoluzione non è un capolavoro cinematografico (nessuna sorpresa) ma quello che è è una masterclass su come invecchiare con grazia una proprietà commerciale di lunga data e portarla a una conclusione dignitosa. Il viaggio dell'originale DigiDestined, come lo sapevamo una volta, è finito, ma questa non è una storia su come mettere via cose infantili. proprio come Storia di un giocattolo nelle ultime puntate, parla del catartico, lento rilascio della fine dell'infanzia. E per quanto riguarda la colonna sonora, beh, diciamo solo che potremmo fare con un ritorno al passato di Smash Mouth per l'uscita dub inglese.

sierra nevada oktoberfest abv

Digimon Adventure: Last Evolution Kizuna è disponibile per il download digitale dal 29 settembre su iTunes, Microsoft e Sony PlayStation Network.

CONTINUA A LEGGERE: Digimon Adventure: Last Evolution Il produttore di Kizuna spera che il film 'ispiri' i fan ad andare avanti



Scelta Del Redattore


The Pokemon: Sword and Shield Starters e il loro mondo, spiegato

Esclusive Cbr


The Pokemon: Sword and Shield Starters e il loro mondo, spiegato

Pokemon: Sword and Shield stanno per portare i giocatori in una nuova regione da esplorare con tre nuovi Poke-partner tra cui scegliere.

Per Saperne Di Più
Animaniacs: Yakko, Wakko e Dot hanno una specie: ecco di cosa si tratta

Tv


Animaniacs: Yakko, Wakko e Dot hanno una specie: ecco di cosa si tratta

La specie degli Animaniac è sempre stata di dominio pubblico, ma non è sicuramente quello che i fan avrebbero immaginato.

Per Saperne Di Più