Quale 'non puoi farlo in televisione' potrebbero seriamente non fare in TV?

LEGGENDA URBANA TV : Un episodio di You Can't Do That On Television è stato approvato per la messa in onda in Canada, ma è stato successivamente vietato negli Stati Uniti a causa del suo argomento.

contenuto alcolico della birra di fango del Mississippi

Non puoi farlo in televisione era una serie di sketch comici/varietà trasmessa dalla televisione canadese e oltre Nickelodeon per tutti gli anni '80 (è iniziata nel 1979 e si è conclusa nel 1990, con un paio di anni sabbatici, quindi dieci stagioni in totale).



Lo spettacolo originariamente doveva essere fondamentalmente Saturday Night Live, solo con adolescenti e pre-adolescenti.

L'attore Les Lye ha interpretato più ruoli nella serie e i bambini cambiavano di anno in anno. Ogni episodio avrebbe riguardato un tema particolare e gli sketch avrebbero in qualche modo coinvolto quel tema.

Gli schizzi erano quasi tutti solo pezzi ricorrenti, come quelli ambientati in un dungeon (con Lye che interpreta un dungeon master)...



o un plotone d'esecuzione (con Lye che interpreta il ragazzo che dice 'Pronto! Mira! Fuoco!')...

o un locale di hamburger (con Lye che interpreta Barth, il proprietario del locale di hamburger)...

o un senatore spettinato a casa (interpretato da Lye)...



E ovviamente, lo spettacolo è meglio conosciuto per il fatto che quando qualcuno ha detto 'Non lo so', sarebbe stato colpito da Green Slime...

e quando dicevano 'acqua' (o variazioni del termine), sarebbero stati colpiti dall'acqua...

Oh, e comunque, Alanis Morissette è stata brevemente un membro del cast...

estratto in conversione all grain

Ad ogni modo, abbastanza tardi nella corsa dello show (nella sua ottava stagione), hanno avuto un episodio che alla fine Nickelodeon ha bandito dalla rete!

L'argomento era 'Adozione' e nell'episodio c'erano una serie di gag dal gusto discutibile, come quella che il senatore intendeva adottare dei ragazzini da usare come lavoratori.

L'episodio è andato in onda negli Stati Uniti, ma Nickelodeon ha ricevuto alcune lamentele sulla rappresentazione dell'adozione nello show e si sono resi conto che potrebbe essere stato un po' difficile da guardare per i veri bambini adottati, quindi l'hanno bandito dalla rete (credo che andato in onda due volte negli Stati Uniti prima di essere bandito).

Uno dei creatori dello show, Geoffrey Darby, è stato intervistato da Mathew Klickstein per avvoltoio , e ha ammesso che l'episodio dell'adozione probabilmente è andato troppo oltre:

ancora birra a vapore abv

Parlando di mostrare un plotone di esecuzione in uno spettacolo per bambini, ti sei mai sentito allora o ti sei mai guardato indietro negli episodi ora e senti che forse alcune cose sono andate un po' troppo oltre?

Penso che l'Adoption Show sia andato troppo oltre.

Noi stessi non abbiamo capito quali pulsanti sono stati premuti su un episodio che riguarda l'adozione. E questo è stato il nostro errore.

Nessuno dei bambini è stato adottato, non conoscevamo nessuno che fosse stato adottato. Eravamo davvero noi a non essere consapevoli del mondo delle adozioni.

E quindi è stato un brutto spettacolo. Quello era solo non essere rispettoso.

È affascinante vedere Darby ammettere il punto. Credo che i produttori dello show alla fine abbiano ritirato l'episodio dalla rotazione anche in Canada.

perché il cognome di naruto non è namikaze?

La leggenda è...

STATO: Vero

Grazie a Mathew Klickstein e Geoffrey Darby per l'ottima citazione!

Assicurati di controllare il mio archivio di TV Legends Revealed per altre leggende metropolitane sul mondo della TV.

Sentiti libero (diamine, ti imploro!) di scrivere con i tuoi suggerimenti per le rate future! Il mio indirizzo e-mail è bcronin@legendsrevealed.com.



Scelta Del Redattore


Harry Potter e la maledizione dell'erede potrebbe non riaprire prima del 2022

Cultura Nerd


Harry Potter e la maledizione dell'erede potrebbe non riaprire prima del 2022

Harry Potter and the Cursed Child è tra una manciata di produzioni che non torneranno a Broadway fino al 2022, nonostante la riapertura dei cinema a settembre.

Per Saperne Di Più
Simon Pegg reagisce all'essere il 'volto' dell'umore pandemico globale di tutti

Film


Simon Pegg reagisce all'essere il 'volto' dell'umore pandemico globale di tutti

La star di Shaun of the Dead, Simon Pegg, è piuttosto contenta che la sua linea 'go to the Winchester' sia diventata una risposta memorabile alla pandemia.

Per Saperne Di Più