80 riferimenti a Bob Dylan nei fumetti

Che Film Vedere?
 

Oggi, in onore del compleanno di Bob Dylan, consegniamo 80 riferimenti a Bob Dylan nei fumetti.



deschutes facchino nero

Knowledge Waits è una funzione in cui condivido solo un po' di storia dei fumetti che mi interessa.



Lo faccio dal settantesimo compleanno di Dylan, e aggiungo solo un riferimento ogni anno (ecco l'edizione del 79esimo compleanno), ma per il suo 80esimo ho pensato che sarei stato stupido e in realtà ho tirato fuori 80 nuovo riferimenti che non avevo usato in precedenza (quindi sì, questo significa, in effetti, che ho consegnato 159 riferimenti a Bob Dylan nei fumetti per te). Prego, siti web che utilizzeranno questi riferimenti in futuro senza menzionare che li hai presi da qui.

Eccoci qui!

A partire dal La cosa della palude annuale #2 (di Alan Moore , Steve Bissette e John Totleben), la battuta di Phantom Stranger sugli estranei viene dalla canzone di Dylan, 'Gates of Eden'.



Da Tokyopop's Bebop cowboy #2 (adattato dall'anime di Yutaka Nanten), un riferimento alla canzone di Dylan, 'Like a Rolling Stone.'

A partire dal Bersaglio umano #7 (di Peter Milligan e Cliff Chiang), un arco narrativo che prende il nome da un testo della canzone di Bob Dylan, 'Subterranean Homesick Blues'.

A partire dal Squallore #3 (di Stefan Petrucha e Tom Sutton), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Jokerman.'



A partire dal Casa del mistero #287 (di J. M. DeMatteis e E. R. Cruz), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Forever Young'.

A partire dal Marvel Graphic Novel: Cloak and Dagger e Power Pack: Shelter from the Storm (di Bill Mantlo, Sal Velluto e Mark Farmer) un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Shelter From the Storm.'

A partire dal La vita con Archie #256 (di George Gladier, Stan Goldberg e Rudy Lapick), il padre di Veronica, Mr. Lodge, cita 'The Times They Are A-Changin' di Bob Dylan.'

A partire dal Justice League International #25 (di Keith Giffen, J.M. DeMatteis, Mike McKone e Joe Rubinstein), Blue Beetle e Booster Gold prendono un lavoro di recupero in modo che Beetle possa permettersi un lettore CD e tutti i CD di Bob Dylan.

Dall'edizione del 4 giugno 1966 di San Valentino , un fumetto romantico settimanale britannico in cui i creatori di fumetti scrivevano storie basate su canzoni allora popolari, come 'One of Us Must Know (Prima o poi)' di Bob Dylan.

A partire dal Incredibile Hulk #157 (di Archie Goodwin, Herb Trimpe e Sal Trapani), la canzone di Dylan 'Ballad of a Thin Man' è citata...

A partire dal Maestro di Kung Fu #33 (di Doug Moench, Paul Gulacy e Dan Adkins), si fa riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Wicked Messenger'.

A partire dal Capitano America #327 (di Mark Gruenwald, Paul Neary e John Beatty), un riferimento a Live-Aid e concerti di beneficenza simili presenta un cameo di Bob Dylan (beh, Neary ci ha provato, almeno).

A partire dal Il grande libro dei martiri (di John Wagner e Robin Smith), un riferimento alla canzone di Dylan (scritta insieme a Rick Danko) 'This Wheel's on Fire'.

A partire dal creature #29 (di J. Holland e Ron Wilber), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Stuck Inside of Mobile (With the Memphis Blues Again).'

A partire dal Nuovi Guardiani #2 (di Steve Englehart, Cary Bates, Joe Staton e Mark Farmer), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal X-Men #31 (di Roy Thomas, Werner Roth e John Tartaglione), incontriamo Bernard the Poet, che viene paragonato a Bob Dylan.

A partire dal Lanterna verde #77 (di Denny O'Neil, Neal Adams e Frank Giacoia), un cantante folk ha ispirato una città mineraria a colpire (il cantante viene quindi specificamente indicato come come Dylan).

Dal 2005 L'agenzia del labirinto #1 (di Mike W. Barr, Ariell Padilla e Ernest Jocson), un riferimento alla canzone di Bob Dylan 'The Times They Are A-Changin'.'

Dal numero di dicembre/gennaio 1976 di Grandi momenti , Il fumetto di Dope Rider di Paul Kirchner ha Pancho Villa che cita (al contrario) la canzone di Bob Dylan 'The Times They Are A-Changin'.'

A partire dal I migliori fumetti del mondo #211 (di Denny O'Neil, Dick Dillin e Joe Giella), una citazione della canzone di Bob Dylan, 'Desolation Row'.

A partire dal Destino #22 (di Len Kaminski, Anthony William e Andy Lanning), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Knockin' on Heaven's Door.'

Da Superman Annual #1 (di Peter Tomasi, Patrick Gleason, Jorge Jimenez e Alejandro Sanchez), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Tangled Up in Blue'.

A partire dal Betty e Veronica Comics Digest Magazine #180 (di Kathleen Webb, Stan Goldberg e John Lowe) un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal JLA: Benvenuti alla settimana lavorativa (di Patton Oswalt , Patrick Gleason e Christian Alamy), un personaggio si riferisce a Martian Manhunter come al Dylan della Justice League (Patrick Carrington ha suggerito questo)

A partire dal Pazzo #313 (di Rick Tulka e Desmond Devlin), Dylan è presente in un alfabeto del Rock...

Dal servizio 'Little Annie Fanny' nel numero di ottobre 1966 di Playboy (di Harvey Kurtzman, Will Elder e Jack Davis), Dylan viene parodiato come 'Bobby Doleful'.

A partire dal ghirlande #8 (di Joe Harris, Greg Luzniak e Bob Almond), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Subterranean Homesick Blues.'

A partire dal G.I. Joe e i trasformatori #1 (di Michael Higgins, Herb Trimpe e Vince Colletta), un riferimento all'album di Bob Dylan, Sangue sulle tracce .

A partire dal Il cabaret dei cartoni animati di Snake 'n Bacon (di Michael Kupperman), Dylan appare in un mistero di omicidio.

A partire dal ectokid #8 (di Lana Wachowski, Steve Skroce e Bob Dvorak), un riferimento all'album di Bob Dylan, Highway 61 rivisitata (anche una canzone, ma presumo sia un riferimento all'album).

Da Negative Burn #11 (di Alan Moore, Phil Hester e Ande Parks), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Positively Fourth Street'.

A partire dal Pazzo #294 (di Rick Tulka e Desmond Devlin), Dylan appare insieme agli altri Travelling Wilbury in un quiz sul Rock.

Dall'edizione del 15 marzo 1969 di San Valentino , un fumetto romantico settimanale britannico in cui i creatori di fumetti scrivevano storie basate su canzoni allora popolari, come 'I Shall Be Released' di Bob Dylan.

A partire dal Fumetti Rock n Roll #33 (di Jay Allen Sanford, Johnny Childish e Mike Sagara), incontriamo i membri dei Guns 'N' Roses e vediamo che Slash ha lavorato con Bob Dylan (e non ne è contento).

A partire dal Robot a raggi X #2, Paul Pope rende omaggio al compianto Milton Glaser con una variante di copertina basata sull'iconico poster di Glaser di Bob Dylan.

A partire dal Vai vai #1 (di Joe Gill e Jon D'Agostino), Dylan appare in una stravagante colonna di risposte.

A partire dal Fumetti investigativi #531 (di Joey Cavalieri, Jerome Moore e Mike De Carlo), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Shelter From the Storm.'

A partire dal Thor: Cielo e Terra #2 (di Paul Jenkins, Mark Texeira e Chris Sotomayor), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal Maestro di Kung Fu #77 (di Doug Moench, Mike Zeck e Bob McLeod), un riferimento all'album di Bob Dylan, Sangue sulle tracce .

A partire dal Gen 13: Eroi ordinari #1 (di Adam Hughes e Mark Farmer), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Desolation Row'.

A partire dal Vamperotica #4 (di Tom Piccirilli e Juan Pineda) un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Shelter From the Storm.'

A partire dal Strano #1 (di J. Michael Straczynski, Samm Barnes, Brandon Peterson e Justin Ponsor), una citazione dalla canzone di Bob Dylan, 'It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding).'

A partire dal X-Men #31 (di Roy Thomas, Werner Roth e John Tartaglione), la canzone di Bob Dylan, 'Like a Rolling Stone' sta suonando in un night club.

A partire dal Deadpool Max #8 (di David Lapham e Kyle Baker), Deadpool propone a Cable di giocare a 'Name that Bob Dylan song'.

A partire dal Azrael: Agente del Bat #61 (di Denny O'Neil, Roger Robinson e James Pascoe), Azrael prova la nuova armonica che gli ha regalato Barbara Gordon e si paragona a Bob Dylan.

Fronte Flash e Lanterna Verde: Il coraggioso e l'audace #4 (di Mark Waid, Tom Peyer, Tom Grindberg e Barry Kitson), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal Plasmer #3 (di Glenn Dakin, Pascual Ferry e Sean Hardy), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Masters of War'.

A partire dal Meraviglia Wart-Hog #2 (di Gilbert Shelton), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Bob Dylan's 115th Dream.'

A partire dal Justice League International #25 (di Keith Giffen, J.M. DeMatteis, Mike McKone e Joe Rubinstein), Blue Beetle è ancora determinato a ottenere la sua collezione di Dylan (ma quando la creatura si uccide, Beetle è troppo disgustato per riscuotere il suo pagamento).

A partire dal Uno di questi giorni (di Yehuda Devir), ognuno dei suoi fumetti di una pagina ha un titolo, e questo è un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Knockin' on Heaven's Door.'

Da un fumetto di 'Ed, Edd and Eddy' in Cartoon Network Block Party #1 (di Sholly Fisch e Scott Neely), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

Dal romanzo grafico, Bowie: Stardust, Rayguns e Moonage Daydreams (di Michael Allred, Steve Horton e Laura Allred), un album di Dylan fa un cameo.

A partire dal disumano #5 (di CHarles Soule, Ryan Stegman e Marte Gracia), Dylan ha il soprannome.

A partire dal Personaggi rock (scritto da Dominique Farran e Michael Sadler e disegnato da Serge Dutfoy), Dylan viene menzionato per la prima volta...

A partire dal Rare Bit Fiends di Rick ruggente #2 (di Rick Veitch), viene mostrato un 'museo' di Bob Dylan.

A partire dal Bersaglio umano #9 (di Peter Milligan e CLiff Chiang), l'arco narrativo intitolato a un testo di una canzone di Dylan ora ottiene un titolo che prende il nome da un album di Bob Dylan, Riportare tutto a casa .

A partire dal Personaggi rock (scritto da Dominique Farran e Michael Sadler e disegnato da Serge Dutfoy), Dylan ottiene la sua pagina.

A partire dal Spider-Island: nemici mortali #1 (di Fred Van Lente, Minck Oosterveer e David Curiel), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Rainy Day Women #12 e 35' (Rob London ha suggerito questo).

A partire dal Giovani Titani #41 (di Adam Glass, Robbie Thompson, Eduardo Pansica, Julio Ferreira e Marcelo Maiolo), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Knockin' on Heaven's Door.'

A partire dal Pazzo #421 (di Rick Tulka e Desmond Devlin), Dylan ha bisogno di sostituirsi a se stesso alle esposizioni del museo per guadagnare qualche soldo in più.

CORRELATO: Come Spider-Man e un vincitore dell'Oscar hanno collaborato per realizzare le borse della sporcizia degli anni '90 della Marvel

A partire dal Amico di Archie, Jughead #105 (qualcuno sa chi ha scritto e disegnato questo?), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Mr. L'uomo del tamburello.'

A partire dal Mantra #10 (in un film di supporto di Ripfire di Darick Robertson e Jon Holdredge), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'A Hard Rain's a-Gonna Fall.'

testa di palombo arancia rossa

A partire dal Conan: la leggenda , un'intervista a Conan artista, Cary Nord, di Conan scrittore, Kurt Busiek, facendo riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Girl From the North Country'.

A partire dal JLA 80 pagine gigantePage #2 (di Tom Peyer, Chris Renaud e John Lowe), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Shelter From the Storm.'

A partire dal Il pianeta dei nerd #1 (di Paul COstant, Randy Elliott e Felipe Sobreiro), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal Uomo di ferro #47 (di Roy Thomas, Barry Windsor-Smith e Jim Mooney), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'New Morning' (anche un titolo dell'album, ma sembra che si riferisca alla canzone).

Da Wolverine #48 (di Marc Guggenheim, Humberto Ramos, Carlos Cuevas e Edgar Delgado), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Knockin' on Heaven's Door.'

A partire dal pazzo #91, David Allikas e Dave Morris fanno la loro interpretazione di Bob Dylan.

A partire dal Speciale Ex Machina #4 (di Brian Azzarello, John Paul Leon e JD Mettler), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Blowin' in the Wind.'

A partire dal Star Wars: Repubblica #67 (di Randy Stradley, Brandon Badeaux e Brad Anderson), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Forever Young.'

A partire dal incrinato #363 (Non conosco lo scrittore o l'artista di persona. Qualcuno?), vediamo Dylan nello spazio.

A partire dal Pazzo #334 (di F. Santopadre e Greg Theakston), una versione di un francobollo di Bob Dylan.

Dall'edizione del 13 novembre 1965 di San Valentino , un fumetto romantico settimanale britannico in cui i creatori di fumetti scrivevano storie basate su canzoni allora popolari, come 'When the Ship Comes In' di Bob Dylan.

A partire dal Fumetti Rock n Roll #62 (di Michael K. Willis e Maxwell), Elton John incontra Bob Dylan per la prima volta.

Da Doom 2099 #16 (di Ernie Colon), un personaggio cita 'The Times They Are A-Changin' di Bob Dylan.'

A partire dal Marte attacca il drago selvaggio #4 (di Dwight Zimmerman, Claude St. Aubin e Larry Mahlstedt), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'A Hard Rain's a-Gonna Fall.'

A partire dal Pazzo #128 (di Max Brandel e Frank Jacobs), Dylan diventa un animale.

A partire dal Destino #14 (di Len Kaminski, Anthony William e Andy Lanning), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Like a Rolling Stone'.

Da Detective Comics #995 (di Peter Tomasi, Doug Mahnke, Jaime Mendoza e David Baron), un riferimento alla canzone di Bob Dylan, 'Ring Them Bells'.

E infine, da Millie the Model #152 (di Gary Friedrich e Bill Williams), vediamo Millie ballare con 'Stuck Inside of Moblie' di Bob Dylan (With the Memphis Blues Again,' che è semplicemente esilarante.

Buon compleanno, Bob!

CONTINUA A LEGGERE: Capitan America: un'idea ispirata a John Walker e ai nemici degli anni '80 degli Avenger



Scelta Del Redattore


Birra Moretti

Aliquote


Birra Moretti

Birra Moretti a Pale Lager - International / Premium beer by Heineken Italia (Heineken), a brewery in Milano,

Per Saperne Di Più
15 morti che contavano per Buffy l'ammazzavampiri

Elenchi


15 morti che contavano per Buffy l'ammazzavampiri

Joss Whedon sa come colpirci con la morte di personaggi amati. Ecco le morti che hanno avuto più importanza in Buffy The Vampire Slayer.

Per Saperne Di Più