Batman: un oggetto da collezione dell'Arkham Asylum fa ufficialmente parte dell'universo DC

ATTENZIONE: quanto segue contiene spoiler per la storia di backup di Punchline in The Joker #3, di Sam Johns, James Tynion IV, Mirka Andolfo, Romulo Fajardo Jr. e Ariana Maher, ora in vendita.

Molti aspetti del Arkham serie di videogiochi hanno ispirato i creatori di fumetti negli ultimi anni, come l'inclusione di un nuovissimo Arkham Knight all'interno dell'Universo DC. Nella storia di backup di Punchline in Burlone #3, un altro aspetto dell'Arkhamverse si fa strada nel DCU – e per giunta inaspettato.



Con Punchline sotto processo per i suoi crimini durante 'Joker War', Harper Row torna alla sua identità di eroe di Bluebird per trovare prove per garantire una condanna. Questo porta Bluebird al vecchio college di Punchline e alla sua vecchia coinquilina, Aiden. Aiden mostra a Bluebird una montagna di prove rinchiusa in uno scantinato del college. Afferma di voler bruciare le prove a causa del suo senso di colpa per non aver visto cosa stava diventando il suo compagno di stanza. Prima di farlo, però, mostra qualcosa di importante a Bluebird.

Aiden quindi riproduce un nastro dal suono familiare. Harper inizialmente presume che si tratti di un estratto dal popolare podcast di Punchline, che faceva parte della sua ascesa alla sensazione virale che sta attualmente dilagando sui social media. In realtà, le parole che Harper sta ascoltando provengono da un'intervista tra Joker e la dottoressa Harleen Quinzel del famoso fumetto Amore pazzo di Paul Dini e Bruce Timm. Punchline ha ottenuto il nastro dal mercato nero ed è lungi dall'essere l'unico nastro di Arkham in circolazione.



Lo staff dell'Arkham Asylum riesce a malapena a tenere traccia dei propri detenuti, per non parlare di ogni nastro di intervista che hanno (ancora di più dopo gli eventi di A-Day). Quindi ha senso che informazioni sensibili come questa siano arrivate al mercato nero per essere acquistate e scambiate. Con il caos che si verifica costantemente all'interno delle mura di Arkham, nessuno ci penserebbe due volte a cercare i nastri mancanti. Molto probabilmente, penserebbero di essere stati distrutti durante uno dei numerosi tentativi di fuga se qualcuno si fosse accorto che erano spariti.

Sembra che Punchline non sia l'unica persona interessata a scavare in profondità nelle menti dei pazzi criminali di Gotham. Aiden spiega che i nastri hanno lo stesso tipo di fascino che hanno i documentari sui serial killer come Ted Bundy. Molte persone, non solo Punchline, hanno l'ossessione per il tipo di persone che Arkham intervista. Questo ha trasformato questi nastri in qualcosa di un oggetto da collezione.

CORRELATO: Joker e Sabretooth si sono uniti per creare il mash-up più spaventoso di Marvel e DC



I nastri delle interviste che diventano oggetti da collezione è essenzialmente quello che è successo nel videogioco di successo di Rocksteady Batman: Arkham Asylum . Come parte della sidequest dell'Enigmista, non solo i giocatori dovevano raccogliere centinaia di trofei dell'Enigmista, ma avevano anche qualcos'altro da collezionare: nastri di interviste. L'Enigmista ha posizionato alcuni nastri intorno all'asilo affinché Batman li raccogliesse, formando vagamente storie di sottofondo per alcuni dei cattivi del gioco, incluso l'Enigmista.

I nastri delle interviste si sono fatti strada in il manicomio di Arkham i successivi sequel (e prequel) anche se più come una ricompensa per la raccolta di oggetti piuttosto che come un oggetto da collezionare. Raccogli un certo numero di trofei dell'Enigmista e i giochi premiano il giocatore con i nastri delle interviste di Arkham.

Tuttavia, questo ha rimosso la capacità di dare la caccia e raccogliere i nastri da soli, li ha trasformati in un oggetto da collezione ancora più prezioso. Come ricompensa, hanno dato ai giocatori qualcosa in più su cui lavorare oltre alle stanze dell'Enigmista che hanno avanzato la missione secondaria. Probabilmente si può dire qualcosa di simile sui nastri della DCU, considerando la loro rarità in questa storia di Punchline. La loro disponibilità sul mercato nero suggerisce che sono più difficili da trovare, come in città di Arkham e Cavaliere , facendo quindi desiderare ancora di più ai collezionisti.

CONTINUA A LEGGERE: Batman: il nuovo rivale di Harley Quinn vuole trasformare Gotham in Arkham City



Scelta Del Redattore


One Punch Man: 10 cose su Saitama che non hanno senso

Elenchi


One Punch Man: 10 cose su Saitama che non hanno senso

Ci sono molte cose su Saitama a cui la maggior parte dei fan non riesce a credere. Queste cose su di lui non hanno senso.

Per Saperne Di Più
10 anime da guardare se amavi Wotakoi: l'amore è difficile per Otaku

Elenchi


10 anime da guardare se amavi Wotakoi: l'amore è difficile per Otaku

Per coloro che hanno apprezzato il mix di commedia, imbarazzo e romanticismo di Wotakoi: Love Is Hard For Otaku, ecco altre 10 serie di anime che vale la pena guardare.

Per Saperne Di Più