La teoria del cavaliere oscuro: perché il Joker continua a cambiare la storia delle sue cicatrici

Il Cavaliere Oscuro (2008) vede Batman (Christian Bale) affrontare il Joker (Heath Ledger), che cambia la storia di come si è procurato le cicatrici quando ha minacciato persone diverse. Un fan acceso Reddit ha teorizzato il motivo, affermando che la sua spiegazione dipende dalla persona a portata di mano ed è un modo per proiettare il suo trauma e odio sulla persona a cui si rivolge. E quando si esamina la caratterizzazione del Joker nel film, la teoria di Reddit diventa più convincente.

La cosa interessante è la percezione che il Joker ha di se stesso. Si sa molto poco di lui oltre al fatto che ha cicatrici di qualcosa di traumatico, che potrebbe essere stata la sua spinta alla follia, anche se si arrabbia quando Gambol lo chiama pazzo, affermando che non lo è, e risponde persino con rabbia quando viene chiamato un mostro. Ovviamente non gli piacciono quelle parole o sono d'accordo con loro, come quando dice a Batman che per la società Batman è un mostro, proprio come lui. Per lui non è un mostro, ma un mostro per la società poiché conosce una verità che rifiutano.



Si risente anche attivamente del bisogno di ordine della società. Nella scena dell'ospedale, si definisce un agente del caos e un uomo senza un piano per Harvey Dent (Aaron Eckhart). Ma questo non sembra del tutto vero. Mentre altri potrebbero non essere d'accordo, il suo piano è il caos e rivelare ciò che crede sia la vera natura della società. Lo ammette persino, dicendo ad Harvey nella stessa scena che quelli con piani sono intriganti e vuole mostrare agli intriganti che i loro tentativi di controllo sono patetici. Il Joker ha chiaramente una vendetta contro la società.

La cosa interessante è che dice ad Harvey che quello che ha fatto a lui e Rachel Dawes (Maggie Gyllenhaal), che ha ucciso, non era personale. Dice che sono gli intriganti che hanno fatto accadere tutto, incolpando la società per le sue azioni. Sebbene molte delle uccisioni che fa non sembrino personali, è in quei momenti in cui è vicino ai membri di quella società che danno prova della suddetta teoria, facendo sembrare che il Joker scelga di rendere personale l'uccisione in determinate situazioni.

Relazionato: I colpi di Tenet sono fantastici, ma il Cavaliere Oscuro ha ancora il meglio di Christopher Nolan



Tutto questo porta ai casi in cui racconta una storia di come si è procurato la sua cicatrice. Lo fa prima di uccidere Gambol, dicendo che suo padre era un forte bevitore, e una notte sua madre si stava difendendo con un coltello che suo padre ha preso, poi ha inciso un sorriso sul viso del Joker dopo aver chiesto perché fosse così serio? La prossima volta è con Rachel, ma prima un uomo (Patrick Leahy) gli si oppone. Il Joker quindi mette il coltello nella bocca dell'uomo e lo paragona a suo padre, che odia. Presumibilmente sarebbe entrato di nuovo in un discorso su suo padre, presentando ancora un'altra storia diversa.

Poi Rachel entra e lui le preme il coltello. Cambia di nuovo la storia, dicendo che sua moglie si è fatta scolpire il viso, quindi si è dato le cicatrici per farla sentire meglio. Ha cambiato la storia da suo padre, un uomo, a sua moglie, una donna, quando era una donna che aveva intenzione di uccidere. Cambiare la storia per adattarla alla vittima sembra una scelta personale, a sostegno della teoria dei fan.

CORRELATO: La Warner Bros. voleva che il Cavaliere Oscuro desse al Joker di Heath Ledger una storia sulle origini



Quando il Joker è nella sua prigione, cambia ancora una volta la storia della sua cicatrice. Dice al detective Stephens (Keith Szarabajka) che usa i coltelli perché sono più lenti e gli permettono di assaporare le piccole emozioni e vedere i veri colori delle persone, qualcosa che sta anche cercando di ottenere dalla società. Ciò supporta ulteriormente la teoria dei fan. Quando usa un coltello e racconta una storia di come ottiene le sue cicatrici, si adatta alla persona che sta minacciando, proiettando la rabbia, il trauma e l'odio che prova su di loro, rendendo personale quell'uccisione.

Sebbene non tutti gli omicidi del Joker sembrino personali, la sua caratterizzazione e le sue azioni sembrano supportare il punto principale della teoria del fan. Quando parla delle sue cicatrici prima di un omicidio, è una proiezione e un modo per biasimarli per la sua traumatica mutilazione che lo ha reso un mostro, un mostro e un pazzo agli occhi della società.

CONTINUA A LEGGERE: The Batman: Christopher Nolan affronta il ruolo di Robert Pattinson nei panni del Cavaliere Oscuro



Scelta Del Redattore


Inuyasha e Kikyo è il romanticismo feudale che ci siamo meritati

Notizie Sugli Anime


Inuyasha e Kikyo è il romanticismo feudale che ci siamo meritati

Inuyasha e Kikyo sono ben noti per la loro storia d'amore condannata nell'iconica serie Inuyasha di Rumiko Takahashi. E se invece Kikyo fosse vissuto?

Per Saperne Di Più
10 manga con gli stili artistici più unici

Elenchi


10 manga con gli stili artistici più unici

La diversità e gli stili sono in gran parte dovuti agli innumerevoli artisti manga innovativi che portano il proprio stile e personalità alle loro serie.

Per Saperne Di Più