Dragon Age: cos'è la Legione dei Morti?

All'interno del era del Drago franchise, la Legione dei Morti è considerata una delle forze militari naniche più potenti e intimidatorie. Proprio come i Custodi Grigi, questi feroci guerrieri dedicano le loro vite a combattere la prole oscura nelle Vie Profonde e a tenerli a bada. Accettano volentieri tutti nei loro ranghi, dai nobili nobili in cerca di gloria ai criminali in cerca di perdono, ma una volta che uno si unisce alla Legione dei Morti, il mondo li cancella per sempre.

La devozione di questi guerrieri è così salda che si considerano già morti, da qui il nome di questa terrificante fazione. Dopo essersi uniti alla Legione, ognuno partecipa a un rituale funerario prima di lasciare Orzammar per entrare nelle Vie Profonde. Durante questo rituale, dicono i loro ultimi saluti ad amici, familiari e persone care. I loro debiti e crimini vengono cancellati, insieme a qualsiasi disonore che hanno portato alla loro famiglia. Il Shaperate li registra come morti all'interno dei Ricordi, e si imbarcano in quella che dovrebbe essere una morte gloriosamente utile contro la Prole Oscura.



stagione di logsdon bretta

La maggior parte dei legionari indossa un'armatura pesante per proteggerli nelle loro battaglie e i loro volti sono decorati con tatuaggi scuri che li fanno sembrare orribili e indicano la loro posizione. I loro scudi e armature recano il marchio della loro araldica, un teschio nano bianco o grigio, che li rende altamente riconoscibili a chiunque possa incrociare i loro percorsi nelle Vie Profonde.

Essendo Orzammar l'ultima città nanica ancora libera dalla Prole Oscura, i Legionari combattono instancabilmente per proteggerla dalle incursioni. Tuttavia, il loro lavoro li porta in tutte le Vie Profonde, dove lasciano depositi di cibo, vestiti e armi nel caso si trovino bloccati o intrappolati. Seguono le orde quando si trovano, dando loro la caccia per impedire loro di diventare più potenti e diffondere ulteriore corruzione.

Sebbene sia raro, a volte i non nani si sono uniti alla Legione dei Morti. I legionari sono stati anche conosciuti per abbracciare i loro fratelli con compiti simili, i Custodi Grigi , che seguono la loro Chiamata alla fine della loro vita nella Deep Road, dove cercano la morte combattendo contro i loro nemici apparentemente senza fine.



sierra nevada pale ale

Relazionato: Dragon Age: perché Blackwall nasconde la sua vera identità all'Inquisitore

Alla loro morte effettiva nelle Vie Profonde, i Legionari sono onorati con un secondo funerale. I loro fratelli seppelliscono i loro corpi in bare di pietra per riportarli alla Pietra ogni volta che le circostanze lo consentono. I nani credono di essere nati dalla Pietra, e questo atto non è progettato solo per onorare i loro antenati, ma per proteggere e proteggere i loro compagni caduti dagli atti di contaminazione dei Prole Oscura.

La Legione dei Morti è apparsa in ogni era del Drago gioco in qualche modo, e sono stati anche presenti nei companion media. Nel romanzo compagno di David Gaider Il trono rubato, Re Maric Theirin e Loghain MacTir sono stati salvati dalla Legione, e l'assicurazione di Maric dopo la battaglia che racconterà al popolo di Orzammar del loro coraggio e delle loro gesta è sufficiente per convincere i Legionari ad aiutare il re a riprendersi il Ferelden e il suo trono.



Dragon Age: Origins porta il personaggio del giocatore attraverso le infinite e tortuose Vie Profonde alla ricerca del Paragon Branka e dell'Incudine del Vuoto. Nei loro viaggi, incontrano la Legione dei Morti vicino alle Trincee Morte. Guidato da un ufficiale di alto rango di nome Kardol, un Custode Grigio con grandi capacità di persuasione può convincere i Legionari ad aiutarli nella loro lotta contro l'arcidemone in superficie.

Relazionato: Dragon Age: tutto ciò che dovresti sapere sui caricabatterie di Iron Bull

Nel Origini: Risveglio , uno degli alleati compagni del personaggio del giocatore è un legionario di nome Sigrun la cui intera unità è stata spazzata via dalla Prole Oscura mentre cercava di riprendersi il perduto nanico thaig di Kal'Hirol. Anche se non ci sono incontri con i legionari in Dragon Age 2 , durante Legacy DLC, Hawke e il gruppo scoprono che un ex Paragon una volta ha inviato la Legione alla prigione di Warden nelle montagne Vinnmark per cercare suo figlio esiliato. I Legionari sono rimasti intrappolati all'interno della prigione e sono morti lì, e Hawke può colpire i loro corpi.

todd the axeman birra

Inquisizione 'S La discesa DLC mette l'Inquisitore direttamente in contatto con il Shaperate e una banda di Legionari guidati da un nano di nome Renn. La Breccia ha causato terremoti nelle Vie Profonde, mettendo in pericolo le miniere di lyrium più redditizie di Orzammar. Dopo aver cercato inutilmente l'aiuto dei Custodi Grigi, i nani si rivolgono all'Inquisizione per chiedere aiuto.

Correlati: Dragon Age: chi è Varric Tethras?

I numeri della Legione dei Morti sono sempre in diminuzione e ce ne sono solo così tanti che possono essere inviati a unirsi a loro. Meno diventano, più è difficile trattenere la Prole Oscura. Molti temono che questo ultimo baluardo tra Orzammar e la Prole Oscura cadrà, e senza più nessuno a tenere a bada i loro nemici, l'ultima città nanica potrebbe cadere in rovina e Blight come il resto dell'impero nanico un tempo vasto e potente.

episodi di family guy brian e stewie

Come sono stati almeno menzionati in qualche modo in ogni era del Drago gioco finora, è logico supporre che la Legione riemergerà nei giochi futuri. Con il Dread Wolf che manipola le forze per aiutarlo ad abbattere il Velo, è difficile immaginare che i nani, che un tempo erano acerrimi nemici dell'impero elfico caduto, lo avrebbero aiutato nella sua ricerca. Tuttavia, potrebbero potenzialmente essere convinti a schierarsi contro Solas e l'esercito che sembra radunare. Una cosa è certa però: se sono coinvolti dei Prole Oscura, la Legione dei Morti sarà lì per sradicare la minaccia.

CONTINUA A LEGGERE: Dragon Age: come usare il mastio per mantenere la tua storia personale attraverso i giochi



Scelta Del Redattore


Serious Sam: vale ancora la pena giocare il primo incontro

Videogiochi


Serious Sam: vale ancora la pena giocare il primo incontro

Serious Sam: The First Encounter è uno dei pochissimi giochi più vecchi che è effettivamente invecchiato bene. Ecco perché.

Per Saperne Di Più
Il potere corrompe: 16 superpoteri che trasformerebbero chiunque in un cattivo

Elenchi


Il potere corrompe: 16 superpoteri che trasformerebbero chiunque in un cattivo

È facile usare i tuoi poteri per il bene in un mondo pieno di supereroi, ma nel mondo reale chiunque sarebbe tentato di usare questi poteri per il male.

Per Saperne Di Più