INTERVISTA: Mary Laws e Taylor Schilling di Monsterland parlano dei terrori emotivi della serie Hulu

Che Film Vedere?
 

ATTENZIONE: quanto segue contiene spoiler per Monsterland Stagione 1, Episodio 5, 'Plainfield, IL', in streaming ora su Hulu.



Per la serie antologica horror di Hulu Monsterland , la creatrice e showrunner Mary Laws voleva fare qualcosa di diverso dal solito approccio del mostro della settimana, concentrandosi invece sull'orrore emotivo e sui traumi intensificati con elementi soprannaturali. L'adattamento risultante della raccolta di racconti di Nathan Ballingrud Mostri dei laghi nordamericani: storie fatto per un'esperienza emotivamente più cruda, con ogni episodio incentrato su un diverso insieme di personaggi in tutto il paese.



Come parte di una conferenza stampa, CBR ha discusso della serie Hulu con Laws e l'attore Taylor Schilling, che recita nel quinto episodio della serie come Kate. Intitolato 'Plainfield, IL', l'episodio parla di due donne, Kate e Shawn, che hanno un matrimonio malsano. Tuttavia, le cose cambiano quando Kate si suicida, solo per tornare come non morta.

birra al latte al cioccolato

CORRELATO: Monsterland: Hulu's Horror Anthology evoca un primo trailer inquietante

'Sono stato estremamente ispirato dal libro di Nathan Ballingrud, su cui la serie è parzialmente basata e da cui è profondamente ispirata', ha spiegato Laws in risposta a una domanda di CBR su come è nato il progetto. 'Ho assolutamente adorato quanto fossero umani i personaggi della sua storia e [che] fossero alle prese con persone davvero spezzate in uno spazio di genere che pensavo fosse davvero unico per il genere horror. Non era una specie di paura del salto e brividi a buon mercato, una specie di orrore; si trattava davvero dell'esperienza umana, e ho pensato che fosse un argomento da esplorare; un sacco di materiale veramente maturo.'



Schilling ha aggiunto: 'A un livello simile, mi sono sentito davvero incuriosito dall'idea di esternalizzare i demoni interiori in demoni esterni. Mi piaceva l'idea di rendere fisici i mostri che sentiamo dentro. Questo per me è stato molto avvincente.'

Sebbene la Schilling fosse stata inizialmente attratta dal ruolo per l'opportunità di indossare protesi e trucco per segnalare la graduale trasformazione del suo personaggio in uno dei morti, l'attore ha scoperto che il processo è stato più straziante di quanto inizialmente previsto durante la produzione.

'Ho avuto, tipo, un attacco di panico quando hanno iniziato a mettermelo in faccia alla fine', ha ricordato Schilling. 'Quindi quella donna proprio alla fine di quell'episodio, quando il personaggio è andato in modalità zombi, non sono io. Ho chiesto al ragazzo degli effetti visivi se potevamo allargare i buchi del naso quando abbiamo iniziato e si è rivolto a un P.A. e ha detto 'Sta per battere fuori. Dobbiamo metterla fuori gioco e trovare una controfigura per farlo.' Quindi non l'ho fatto. Penso che avesse abbastanza esperienza da sapere che la mia mente avrebbe avuto un attacco di panico. Quindi ho imparato molto sulla mia carriera andando avanti! Ho imparato i miei limiti grazie a Monsterland ! [ Ride ] '



quanti anni aveva minato quando è diventato hokage?

Laws ha accreditato la troupe degli effetti visivi dietro visual Il morto che cammina per aver aiutato con Monsterland 's, e gli assistenti alla regia per lo sviluppo delle diverse fasi della trasformazione e per tenere traccia del decadimento poiché le riprese dell'episodio sono state fatte fuori ordine.

'Sono particolarmente interessato al motivo per cui le persone fanno le cose più mostruose che fanno', ha osservato Laws sui fili tematici comuni in tutta la serie. 'Penso che viviamo in un paese molto polarizzato in questo momento, non c'è molto spazio per le sfumature all'interno di una persona. Sei un po' giudicato per la cosa peggiore e cattiva che tu abbia mai fatto e penso che sia pericoloso e volevo raccontare storie che chiedessero il perché; che ha esplorato lo sfondo, la struttura di una persona, il trauma che qualcuno ha subito, le sue esperienze passate e ha spiegato perché le persone fanno il tipo di scelte disperate e orribili che fanno. Il trauma, certamente, è un tema che attraversa tutti gli episodi, ma ciò che rende il mostro dentro di noi è qualcosa di cui tutti gli episodi parlano davvero.'

Laws voleva creare personaggi più completi oltre a essere definiti interamente dalle loro rispettive malattie e traumi mentali, per aggiungere più dimensionalità rispetto a quanto si vede tipicamente nelle rappresentazioni hollywoodiane della malattia mentale. Schilling era interessata ad esplorare questa dinamica e quanta profondità fosse fornita al suo personaggio nella sceneggiatura.

Mentre Laws ha condannato Roman Polanski per la sua condanna passata e la presunta storia di cattiva condotta sessuale e aggressione, ha notato che ha ammesso di essere stata ispirata dai suoi film Il bambino di rosmarino e Repulsione in tutto il suo lavoro, compreso Monsterland . Le leggi sono state particolarmente influenzate da Repulsione la rappresentazione di come i suoi personaggi principali hanno elaborato gli orrori della storia internamente e li hanno riflessi all'esterno.

d&d 3.5 armi leggendarie

'La mia esperienza di avere una sorta di esperienza di vita orribile è che sembra una pentola a pressione', ha riflettuto Laws in una risposta a una domanda di CBR alla sensazione particolarmente claustrofobica del quinto episodio. 'Penso che i momenti di vero orrore durino pochissimo, ma sembrano infiniti. Sta succedendo tutto qui nel corpo. E penso che questo sia il motivo per cui l'horror funziona così bene in quel tipo di ambiente da pentola a pressione. Tanti meravigliosi film del genere sono in una stanza, in un seminterrato, in una casa, perché penso alla lotta tra l'esterno e il corpo o, nel caso di questo episodio, tra l'esterno e la mente. Forse un'altra risposta è che le serie antologiche sono incredibilmente difficili da produrre e quindi aveva davvero senso per noi a livello di produzione avere la maggior parte dei nostri episodi in un unico spazio e penso che il genere si presti anche a quello, quel tipo dell'ambiente della pentola a pressione.'

'Sono totalmente d'accordo con te', ha convenuto Schilling. 'Ciò che è così eccitante da interpretare in questi scenari, l'accresciuta realtà di una crisi, è profondamente claustrofobico e qualcosa con cui possiamo anche relazionarci. E quell'intensa esperienza di essere vivi è divertente da interpretare. E come diceva Mary, è davvero adatto al genere horror. Ci siamo sentiti tutti come se le nostre vite fossero dei film dell'orrore in certi punti, quindi è divertente interpretarlo in questo modo.'

Creata per la televisione da Mary Laws, la prima stagione completa di Monsterland è ora disponibile per lo streaming su Hulu.

CONTINUA A LEGGERE: L'antologia horror di Hulu Monsterland è un lavoro lento e vago da tenere d'occhio



Scelta Del Redattore