One Punch Man: 10 differenze tra l'anime e il manga

I cosiddetti critici dei media spesso dicono che il libro è meglio del film. Quando si tratta di Un pugno uomo , vedere il mondo di Saitama annotato sotto forma di pannello consente solo qualche spiegazione in più sulla crisi dei mostri, oltre a un contesto aggiunto alle gemme di ilarità in tutta la serie; gran parte della magia di Un pugno uomo è un commento satirico: abbondano barzellette e giochi di parole sulla vita di tutti i giorni e sulla vita dei supereroi. L'anime rimane fedele alle sue origini, ma come la maggior parte delle produzioni, non tutto fa il taglio nel passaggio da un mezzo all'altro. Ecco 10 differenze evidenti tra le versioni anime e manga di Un pugno uomo .

10Il ragazzo della macchina

Non si può davvero dire quanti mostri Saitama abbia sconfitto nella sua carriera da eroe. I suoi guanti erano stati inzuppati nei resti di tutti i tipi di bestie ibridate, insetti, demoni e persone pesce prima che l'Associazione degli Eroi avesse idea di chi fosse il ragazzo o del lavoro che stava facendo nella sua città. Prima di decidere di diventare professionista, un mostro fanatico delle auto seriamente troppo zelante che si fa chiamare Super Custom YO649Z Mk. II tenta la fortuna con Saitama, ma come la maggior parte degli altri, cade in un mucchio di mazze dopo solo - hai indovinato - un pugno.



9Genos: il cyborg dell'avanguardia

Per l'introduzione dell'eroe cyborg Genos, si presenta per affrontare Mosquito Girl e il suo sciame: un incontro perfetto per lui poiché gli insetti si nutrono di sangue e probabilmente non di olio motore. Nel manga, Genos indossa una maglietta con Genocide stampato sopra. Bisogna meravigliarsi di questa scelta di moda; la maglietta era un'anteprima di quello che era il nome di questo misterioso cyborg, ma interessanti t-shirt grafiche sono anche un evento comune in OPM . Per un cyborg di nome Genos (il cui soprannome di eroe sembra essere Demon Cyborg) aver scelto di indossare una maglietta che dice qualcosa di così cupo come Genocide è una metafora molto interessante, in effetti.

RELAZIONATO: 'One-Punch Man: Genos è il personaggio più sovversivo della serie'

8Quando gli insetti volano

Carnage Kabuto, considerato un esperimento fallito dallo scienziato ossessivo Dr. Genus, era un nemico piuttosto temibile. Ciò che rendeva Kabuto così spaventoso non aveva molto a che fare con il suo aspetto, ma era dovuto completamente alla sua filosofia di combattimento e al suo ragionamento.



L'intera ragione per cui il Dr. Genus ha rinchiuso lo scarabeo gigante nel seminterrato era a causa della sete di sangue che Kabuto aveva; non aveva riserve nel massacrare i suoi compagni cloni, o il suo creatore. Oltre al livello base di violenza, Kabuto era incline a crisi di rabbia che duravano per un'intera settimana, durante le quali andava in una furia omicida inestinguibile. Tutto ciò, e il grosso insetto fu colpito da una paura tale da aprire le sue ali per fuggire dallo sguardo semplice ma serio che Saitama aveva nei suoi occhi. Tuttavia, è solo nell'anime che vengono mostrate le ali di Kabuto: il manga opta invece per un energico salto mortale. Questo bug viene ancora schiacciato alla fine, spingendo il Dr. Genus ad allontanarsi dai suoi eccentrici esperimenti e vivere felici e contenti... o altro.

punire hendrik quad

7Il trambusto dell'eroe di Mumen Rider

Episodio 4 del OPM l'anime introduce Mumen Rider, l'eroe del ciclista di classe C, con un flashback di un classico scenario da gatto nell'albero, uno scenario che non compare nel manga.

Dopo la scena del gatto, Mumen Rider si lancia in azione per combattere Hammerhead e il suo gruppo di attivisti che lottano per il loro diritto alla disoccupazione. Tuttavia, contro l'equipaggiamento di potenziamento rubato dai Paradisers, il risultato è lo stesso nell'anime come nel manga: Mumen Rider si becca il moccio sul marciapiede, e poi viene ricompensato per essersi trovato nel posto sbagliato al momento giusto.



6Il culo dello scherzo

Dopo aver lasciato la sua intervista da eroe, l'eroe di classe A Snakebite Snek dubita delle capacità di Saitama e decide di controllarlo. Ovviamente, Snek non ha idea di essere completamente sopraffatto e viene preso a pugni nel cemento, e Saitama continua la sua passeggiata pensierosa lasciando il suo ufficiale superiore crollato sui suoi passi. Il manga aggiunge un po' di beffa al danno anche per Snek, con un cameo del ragazzino dal mento leporino. Il ragazzo, che si dà il caso che sia il figlio del fondatore della Hero Association, ha l'audacia di chiamare Snek uno zoppo mentre lo fissa sottosopra (che monello, vero? Non sarebbe nemmeno d'aiuto!).

5Il buco tra studente e maestro

Dopo che i loro esami sono stati completati e sono stati assegnati i loro posti nell'Associazione degli Eroi, Genos chiede a Saitama di fare un test per misurare le proprie capacità e del suo mentore. Genos richiede anche molto rigorosamente che il sensei Saitama non si trattenga nel loro sparring match; voleva sapere quanto divario c'era tra i due, e se era vicino a raggiungere lo stesso livello di potere in quel momento. E la risposta è stata DIAVOLO NO!

Nel capitolo 17 del manga, Saitama non poteva fare a meno di trattenersi dal decimare il suo allievo. I pannelli mostrano l'area di combattimento deserta in fumo dopo l'aspirante colpo di grazia di Saitama, ma nell'episodio 5 dell'anime, il fumo si dirada per rivelare un gigantesco buco nella scogliera dietro Genos che si estende per miglia. E il pugno non si è nemmeno collegato: è stata tutta una scossa di assestamento!

4Il lavoro è lavoro

Quando l'assassino ninja Speed-o-Sound Sonic ha combattuto Saitama per la prima volta, non è stata davvero la performance più aggraziata per nessuno dei due. Quindi, quando sorprende Saitama a fare una passeggiata, coglie l'opportunità di riscattarsi portando Saitama fuori dal gioco per sempre. Il piano di Sonic era quello di provocare un putiferio in città e costringere l'eroe professionista appena registrato a combattere. Saitama si rende conto che l'attacco è anche un'opportunità per lui di essere riconosciuto come un eroe e salire di livello nelle classifiche, e quindi entra in azione.

Un'esplosione innescata dall'assassino fa volare un'auto, minacciando la vita di un bambino errante per strada. Per salvare il bambino dall'essere schiacciato, nella versione manga, Saitama spinge casualmente un albero nel percorso dell'auto, salvando il bambino senza una goccia di sforzo sprecato. L'anime mostra Saitama che usa un metodo diverso, saltando di fronte all'auto e catturandola con una posa più da supereroe.

3Zuppa Di Alghe

Nell'episodio 6 dell'anime, un mostro sconosciuto a caccia di fama chiamato Kombu Infinity fa vergognare gli eroi di Classe A Golden Ball e Spring Mustachio. Controllava a suo piacimento le alghe affilate come l'acciaio che crescevano dalla sua pelle, ma quella stessa caratteristica trasformava il cacciatore in predato.

RELAZIONATO: Spiegazione del finale della seconda stagione di One-Punch Man

Sfortunatamente per il cattivo delle alghe, Saitama stava tornando a casa dalla spesa quando si sono incontrati nel mezzo della città distrutta. Kombu Infinity cerca di attaccare, ma viene completamente malmenato da Saitama, che, avendo dimenticato di prendere del brodo di zuppa di kombu, ha sfruttato appieno le verdure fresche che crescevano dal corpo del mostro. Il manga include alcune ultime parole di Kombu Infinity dopo che è stato strappato via dalle sue foglie e se n'è andato in lacrime.

DueL'angelo della prigione

Nell'episodio 7 di OPM anime, gli eroi sono contrapposti alla rivolta del Re del Mare e dei suoi scagnozzi. Puri-Puri Prisoner, un eroe di classe S, si presenta al combattimento appena evaso di prigione, insieme a Speed-o-Sound Sonic. A parte i due che indossano le uniformi dei prigionieri, non ci sono molte informazioni sul loro tempo nel carcere di massima sicurezza e perché il Prigioniero di Puri-Puri è stato rinchiuso in primo luogo. Il manga, tuttavia, dedica quasi un intero capitolo alla storia che si cela dietro la prigionia di Puri-Puri Prisoner e Speed-o-Sound Sonic, dove si apprende proprio come i detenuti più terribili fossero tenuti sotto controllo.

1Spiriti affini

Saitama non fa affermazioni stravaganti o grandiose, nonostante sia l'eroe più forte in circolazione. Non importa quanto siano tecniche le chiacchiere dei cattivi o quanto siano complessi i calcoli di Genos, Saitama opera esclusivamente in termini laici.

Contro Boros, il capo di una banda intergalattica di ladri chiamata Dark Matter, Saitama ricorda a malapena di riferirsi a se stesso come a un eroe professionista piuttosto che a un hobbista, e sbaglia totalmente la semantica del discorso di Boros sul dominio dell'universo. I due hanno avuto una lotta molto simile con la loro forza che è la causa della loro noia, ma niente di tutto questo ha avuto molta importanza alla fine. Dopotutto, quanto può essere significativa una spiegazione per Saitama se tutto finirà senza che lui si sia nemmeno sudato?

SUCCESSIVO: 'L'artista di One-Punch Man condivide la nuova arte dei personaggi principali della stagione 2'



Scelta Del Redattore


Ogni interesse amoroso di Capitan America, classificato dal peggiore al migliore

Elenchi


Ogni interesse amoroso di Capitan America, classificato dal peggiore al migliore

Capitan America, indipendentemente da chi avesse lo scudo, ha avuto nel tempo alcuni memorabili interessi amorosi. Alcuni erano superpotenti e altri no.

Per Saperne Di Più
Hunter X Hunter: 10 cose su Palm Siberia che non hanno senso

Elenchi


Hunter X Hunter: 10 cose su Palm Siberia che non hanno senso

Un cacciatore con un'abilità potente ma anche una personalità capricciosa, le azioni di Hunter x Hunter's Palm Siberia non hanno sempre senso.

Per Saperne Di Più