Star Wars: The Bad Batch ottiene un alleato inaspettato, che potrebbe aver segnato il proprio destino

ATTENZIONE: quanto segue contiene spoiler per Star Wars: The Bad Batch Stagione 1, Episodio 1, 'Aftermath', che è in streaming su Disney+.

Il culmine della Star Wars: The Bad Batch la prima prevede l'aiuto surrettizio di uno scienziato kaminoano proprio al momento giusto. Nala Se, uno dei principali artefici dell'Esercito dei Cloni e pupillo del clone femminile Omega, permette alla Clone Force 99 di fuggire con Omega annullando qualsiasi tentativo di chiudere le porte dell'hangar. Tuttavia, Nala Se e il resto dei Kaminoani potrebbero pagare un prezzo molto alto per le sue azioni.



Un cambiamento epocale negli Stormtroopers ha avuto luogo tra Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith e Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza , poiché l'Impero ha sostituito i Clone Trooper con volontari e coscritti più tradizionali (e meno costosi). Il mistero sul perché è rimasto sfuggente, essendo per lo più sepolto nel dialogo dei romanzi canonici o utilizzato in Guerre stellari videogiochi. Bene, Il lotto cattivo sembra che si stia preparando per rispondere alla domanda, e l'assistenza di Nala Se potrebbe segnarne l'inizio.

Canonicamente, l'Impero aveva sostituito completamente i Clone Troopers prima dell'inizio di Una nuova speranza, e le strutture di Kamino sono state chiuse. I motivi esatti per cui, tuttavia, sono un po' oscuri. Il romanzo del 2014 Tarkin ha confermato che i cloni invecchiano più rapidamente degli umani normali, dando loro una durata di conservazione che potrebbe limitarne l'utilità. Star Wars: Battlefronts II poi passa a raffigurare una rivolta tra i Cloni nel periodo compreso tra La vendetta dei Sith e Una nuova speranza. Sfortunatamente, quello l'evento non è canonico, e nemmeno la maggior parte degli altri valori anomali specifica i motivi del cambiamento.



Ciò lascia la questione ampiamente aperta, ma Il lotto cattivo non perde tempo a dedurre che sta per cambiare. Aftermath è incentrato sulla valutazione dell'Ammiraglio Tarkin sulla struttura di clonazione al fine di determinarne il valore per l'Impero. Suggerisce fortemente che Palpatine sta per irrigidire i Kaminoani per l'esercito che hanno costruito la Repubblica, e la sfida del Bad Batch durante l'episodio probabilmente ha fatto poco per cambiare la sua opinione. Ciò rende le azioni di Nala Se per proteggere il Bad Batch ancora più pertinenti. I Kaminoani hanno chiaramente poche illusioni sull'intento dell'Impero e hanno esperienza con la costruzione di eserciti che vanno oltre Palpatine. Nama Lu ha detto tanto a Obi-Wan Kenobi in Star Wars: Episodio II – L'attacco dei cloni quando affermò che l'Esercito dei Cloni era il migliore che avevano prodotto, indicando una lunga serie di progetti simili, alcuni dei quali potevano essere schierati in difesa di Kamino.

CORRELATO: Star Wars: The Bad Batch Crew prende in giro il ruolo di Omega, il suo 'potenziale di poteri'

Oltre agli effetti immediati della fuga del Bad Batch, tuttavia, le ragioni principali delle azioni di Nala Se rimangono un mistero. Presumibilmente, spera di proteggere Omega, che possiede chiaramente abilità speciali e potrebbe svolgere un ruolo vitale nei piani dei Kaminoani. Ma oltre a ciò, Nala Se potrebbe credere che il Bad Batch abbia un ruolo da svolgere nel conflitto imminente. Se la squadra acconsente a essere la zampa di gatto dei loro creatori deve ancora essere visto, ma il loro destino ha chiaramente un ruolo nella fiorente politica dell'Impero appena coniato.



Indipendentemente da ciò, i Kaminoani hanno agito direttamente contro l'interesse dell'Impero a far fuggire il Bad Batch. Potrebbero non aver avuto scelta, ma è comunque probabile che l'atto abbia conseguenze terribili. Il fatto che Nala Se abbia conferito con il Primo Ministro Lama Su - e che abbiano accettato di rimanere in silenzio - accusa l'intero loro popolo agli occhi dell'Impero. Con un nuovo ordine in arrivo nella galassia, i Kaminoani dovranno muoversi rapidamente se vogliono sopravvivere.

Creato da Dave Filoni, Star Wars: The Bad Batch è interpretato da Dee Bradley Baker, Andrew Kishino e Ming-Na Wen. Nuovi episodi in anteprima ogni venerdì su Disney+.

CONTINUA A LEGGERE: Star Wars: The Bad Batch: svelato il conteggio degli episodi della prima stagione



Scelta Del Redattore


Perché Metal Gear Rising: Revengeance ha bisogno di un sequel?

Videogiochi


Perché Metal Gear Rising: Revengeance ha bisogno di un sequel?

I fan sono scettici sulla proprietà di Konami della serie Metal Gear, ma il classico cult Metal Gear Rising: Revengeance merita un sequel.

Per Saperne Di Più
Fairy Tail: 10 cosplay di Jellal Fernandez davvero fantastici Way

Elenchi


Fairy Tail: 10 cosplay di Jellal Fernandez davvero fantastici Way

Jellal Fernandez di Fairy Tail attraversa un ampio arco di personaggi nella serie e questi cosplay realizzati dai fan degli anime sono semplicemente fantastici.

Per Saperne Di Più