Star Wars: i cloni hanno obbedito all'ordine 66 per un motivo molto più oscuro in Legends

L'ordine 66 è stato il comando più infame dato in Guerre stellari storia, segnando la fine della Repubblica Galattica e dando inizio al prossimo collasso dell'Ordine Jedi. Mentre i cloni sono stati costretti a obbedire all'Ordine 66 a causa dei biochip impiantati in loro nel canone, i Karen Traviss' leggende serie Commando della Repubblica dipinge un ritratto molto più oscuro della sua esecuzione.

Il Commando della Repubblica La serie descrive l'Ordine 66 come un comando che è stato insegnato a tutti i soldati clone, piuttosto che uno a cui sono stati costretti a obbedire. A prima vista, l'Ordine sembrava perfettamente ragionevole, poiché era stato originariamente creato da Sifo-Dyas come un modo per abbattere i Jedi canaglia che andavano contro la Repubblica. Questo ordine era anche al di sopra dell'Ordine 65, che aveva lo scopo di deporre il Cancelliere Supremo se fosse sorto un problema simile.



Nel Republic Commando: True Colors, L'Ordine 66 è descritto come tale: 'Nel caso in cui ufficiali Jedi agiscano contro gli interessi della Repubblica, e dopo aver ricevuto ordini specifici verificati come provenienti direttamente dal Comandante Supremo (Cancelliere), i comandanti GAR rimuoveranno quegli ufficiali con la forza letale, e il comando del GAR ritornerà al Comandante Supremo (Cancelliere) fino a quando non sarà stabilita una nuova struttura di comando.'

Traviss descrive la brutale realtà delle Guerre dei Cloni, che hanno creato molta tensione tra tension Cloni soldati e i loro comandanti Jedi. Essenzialmente allevati come soldati-schiavi per la Repubblica, la vita di un clone trooper era sostanzialmente equivalente a quella di un droide. Il loro processo di invecchiamento accelerato ha assicurato che i cloni non avrebbero mai raggiunto una vita appagante oltre la battaglia, anche se i cloni erano biologicamente identici agli umani e in grado di riprodursi biologicamente. I cloni erano anche capaci di una gamma completa di emozioni umane, che creavano tumulto interiore riguardo alla loro breve esistenza.

CORRELATO: Star Wars: La spada laser di un Jedi dell'Alta Repubblica solleva importanti domande



Anche molti cloni soldati si stancarono mentre la guerra si trascinava, poiché erano costretti a guardare i loro fratelli cadere in battaglia. Commando della Repubblica: Ordine 66 dettagli Le frustrazioni interiori del commando della squadra Delta Scorch verso questa perdita di vite umane, mentre sente i nomi di migliaia di cloni caduti. 'Scorch non poteva ora nominare metà delle squadre nel suo lotto al centro di addestramento di Tipoca, per non parlare degli uomini in esse. Si vergognava, come se li avesse traditi', si legge nel passaggio. Mentre la guerra si trascinava, molti soldati clone iniziarono a risentirsi dei Jedi per queste perdite, mettendo persino in discussione la loro competenza.

L'atteggiamento dei Jedi nei confronti dei soldati clone non era migliore, poiché li consideravano semplicemente usa e getta. Erano particolarmente indifferenti ai commando Clone, che consideravano cacciatori di taglie autorizzati dallo stato per la Repubblica. Nonostante la loro indifferenza verso queste squadre, i Jedi capirono la loro necessità nella guerra. 'Questo è il problema con cloni intelligenti addestrati da un cencioso di delinquenti indisciplinati: si sono rivelati nel migliore dei casi idiosincratici, nel peggiore dei casi disobbedienti. Ma probabilmente vinceranno la guerra per noi. Tollerali', ha spiegato il Maestro Jedi e Direttore delle Forze Speciali Generale Arligan Zey iny Republic Commando: Triplo Zero .

RELAZIONATO: Star Wars: le teorie di Darth Jar Jar rafforzano il personaggio e il franchising



Come risultato di questa insoddisfazione condivisa, non è stato difficile per molti soldati clone rivolgere le armi ai loro ex comandanti, ma sono rimasti alcuni notevoli valori anomali. Ion Team, che era guidato dal Capitano Climber, non solo disobbedì all'ordine, ma rivolse le armi contro le forze del Comandante Salvo che tentarono di tendere un'imboscata a un gruppo di Jedi. Anche altri squadroni di cloni, come Omega Squad, Delta Squad e Ordo Skirata, disobbedirono all'ordine, ma finsero di obbedire per evitare sospetti dall'Impero. Sebbene i cloni di questi ultimi squadroni mantenessero tenui rapporti con i Jedi, erano molto più scettici nei confronti di Palpatine che svelò nuovi cloni Centax che invecchiavano normalmente.

Mentre Canon spoglia i Cloni della loro colpevolezza nell'esecuzione dell'Ordine 66, leggende affronta il loro tradimento a testa alta. Questa rappresentazione sfumata dell'Ordine 66 è più oscura del canone, ma Commando della Repubblica fornisce profondità alla sua esecuzione umanizzando i suoi autori di cloni e le loro sofferenze.

CONTINUA A LEGGERE: Star Wars: perché il duello tra Anakin e Obi-Wan è geniale?



Scelta Del Redattore


I cinque migliori giochi per PC di sempre, secondo la classifica dei critici

Videogiochi


I cinque migliori giochi per PC di sempre, secondo la classifica dei critici

Cerchi qualcosa con cui giocare su PC? Non puoi sbagliare con un gioco iconico che ha aiutato a guidare il corso del settore per 20 anni.

Per Saperne Di Più
Lo showrunner di Lucifer Hypes DB Woodside al debutto alla regia

Tv


Lo showrunner di Lucifer Hypes DB Woodside al debutto alla regia

Lo showrunner di Lucifer Joe Henderson ha rivelato che la sesta stagione e l'ottavo episodio saranno diretti da D.B. Woodside, che interpreta Amenadiel nella serie.

Per Saperne Di Più