Fisiologia degli elfi, secondo Il Signore degli Anelli

Gli Elfi in Il Signore degli Anelli sono, in molti modi, ciò a cui le persone pensano quando pensano alla specie mitica: i classici, archetipici Elfi fantasy con le loro forme agili e i loro volti mistici. Tuttavia, la versione degli esseri di Tolkien è ancora unica, poiché ci sono molte diverse interpretazioni di loro nel folklore. Gli Elfi di Il Signore degli Anelli hanno caratteristiche specifiche che li rendono particolarmente speciali.

Gli elfi sono le specie più antiche e celesti della Terra di Mezzo

Gli Elfi sono alcuni dei Figli di Ilúvatar (gli altri sono Uomini), e Ilúvatar è l'essere supremo di questo universo. Sono state le prime specie a trovare Terra di Mezzo . Alcuni altri nomi degli Elfi sono Quendi, che significa 'coloro che parlano' in Quenya (una delle lingue principali parlate dagli Elfi), e Minnónar, che significa 'Primogenito'. Gli elfi sono considerati gli esseri più vicini ai Valar, che sono simili agli angeli in questo universo, e il Vala Oromë era specificamente legato agli Elfi. Fu lui a provocare l'arresto del malvagio Melkor, che è affine al diavolo, e la Scissione degli Elfi.

fiume russo Plinio il Giovane

Ci sono molti sottogruppi di elfi

Gli Elfi sono divisi in gruppi, che sono definiti meno dalle differenze fisiche e più dalle scelte dei loro antenati. Gli Elfi Avari, scelsero di rimanere nella Terra di Mezzo dopo che Oromë suggerì di migrare a Valinor, la 'Terra dei Valar', ad Aman, il 'regno benedetto'; altri, i Vanyar e i Ñoldor, furono pronti a intraprendere il viaggio, mentre i Teleri arrivarono più tardi e furono quindi visti come minori, e questi gruppi divennero gli Eldar. A Valinor, hanno imparato a eccellere nell'arte, nell'edilizia e nella lavorazione dei metalli. Dopo che Melkor fuggì, seminò il caos a Valinor e provocò una guerra, alcuni Elfi tornarono nella Terra di Mezzo e vissero lì fino alla Terza Era, quando Il Signore degli Anelli ha luogo. Questo include gli Elfi di Gran Burrone e Bosco Atro, che sono i protagonisti della storia. Gli elfi di Gran Burrone sono alcuni dei oldor, mentre la popolazione di Bosco Atro è composta da Sindar ed Elfi Silvani, discendenti dei Teleri.

Gli elfi sono funzionalmente immortali

Come molte specie immortali immaginarie, gli Elfi sono in qualche modo immortali, non nel senso che non possono essere uccisi, ma nel senso che sono longevi, è incredibilmente difficile ucciderli e sono immuni a cose come l'età e le malattie. Alcuni Elfi hanno poteri curativi, che sono collegati al loro fëa o spirito, e possono anche creare oggetti per aiutare nella guarigione. Le lesioni fisiche possono ucciderli, tuttavia, e sono in grado di deperire se perdono la voglia di vivere. Quando gli Elfi muoiono, passano alle Sale di Mandos a Valinor, dove aspettano e riflettono sulle loro vite fino a quando (a meno che non desiderino essere o non abbiano commesso gravi crimini nelle loro vite) si reincarnano. Se un Elfo con antenati mortali sceglie di diventare completamente mortale, come ha fatto Arwen (Liv Tyler), sarà in grado di morire per cause naturali.

CORRELATO: Il pubblico interessato alla star del Signore degli Anelli sarà in grado di dire cosa è stato girato prima e dopo il blocco

Il romanticismo elfico è eterno

Quando due Elfi fanno sesso, l'unione dei loro corpi riflette l'unione delle loro anime e si sposano. A causa di questo legame d'anima, gli Elfi non divorziano né si risposano. Ci sono tabù culturali contro l'incesto (sebbene siano accettati i matrimoni tra cugini di secondo grado e parenti minori) e gli Elfi sono naturalmente poco inclini alla connessione fisica non consensuale. Dopo che gli Elfi hanno figli, diventano disinteressati al sesso, sebbene rimangano legati al loro partner. Gli elfi di solito si sposano intorno ai cinquant'anni, ma quelli che si sposano tardi o non si sposano affatto sono diversi. Gli elfi possono anche dire dalla voce e dagli occhi di un altro elfo se sono sposati o meno.

Gli elfi hanno sensi e abilità migliorati

Gli elfi sono simili agli uomini, ma poiché sono più vicini ai Valar e ai Maiar (spiriti che hanno aiutato i Valar a creare il mondo), sono più potenti. Sono tipicamente belli, insolitamente così, con orecchie a punta e corporatura snella, e maschi e femmine sono abbastanza simili tranne i loro organi riproduttivi. Gli Elfi possono vedere molto più chiaramente e più lontano degli Uomini, e il loro udito è similmente più forte. Come accennato, alcuni hanno capacità di guarigione e altri possono creare oggetti che altri considererebbero magici. Sono leggeri, capaci di camminare sopra una forte nevicata invece di sprofondarci dentro e hanno un equilibrio eccezionale, che potrebbe spiegare la mancanza di ringhiere sulle scale e sui ponti nell'architettura elfica. Gli elfi non dormono in quanto tali, ma si stancano, a quel punto entrano in uno stato meditativo. Sono colpiti dalla fame e dagli ambienti ostili, ma meno degli Uomini.

CONTINUA A LEGGERE: La star del Signore degli Anelli condivide il consiglio 'doloroso' che ha ricevuto da Peter Jackson

Scelta Del Redattore


Naruto: 10 cose che Sasuke può fare senza il suo Sharingan

Elenchi


Naruto: 10 cose che Sasuke può fare senza il suo Sharingan

Sasuke utilizza il suo Sharingan ogni volta che è necessario, ma in alcuni casi non ne ha nemmeno bisogno per portare a termine il lavoro.

Per Saperne Di Più
Yu-Gi-Oh: le 10 carte drago più incredibilmente rare che valgono una fortuna, classificate

Elenchi


Yu-Gi-Oh: le 10 carte drago più incredibilmente rare che valgono una fortuna, classificate

Le carte Drago sono un archetipo popolare in Yu-Gi-Oh. Scopri quale di queste carte rare vale di più.

Per Saperne Di Più