Tutte le serie animate di Batman, classificate

Nessun supereroe dei fumetti ha avuto una storia animata così ricca come Batman, che ha guidato il successo dello show televisivo Adam West in una serie quasi continua di cartoni animati. Ciò include sia le avventure in solitario, sia le squadre come I Superamici e spin-off come Harley Quinn- copre quasi 50 anni. Con l'annuncio di una nuova serie animata di Batman da parte di un gruppo di showrunner all-star, la tendenza sembra continuare nel futuro.

Ci sono state nove serie animate fino ad oggi incentrate su Batman, escluse le serie a squadre o i cameo. Insieme, tracciano lo sviluppo e la presentazione del personaggio, dall'eroe per bambini dalla freccia dritta a una figura complessa e sorprendentemente adulta. Il posizionamento definitivo di Batman: Crociato incappucciato deve ancora essere visto. Per ora, segue una classifica approssimativa dell'attuale serie animata di Batman, in ordine dal peggiore al migliore.



9. Batman illimitato (2015-2016)

Batman: illimitato era una serie di cortometraggi e film direct-to-video progettati attorno a una linea di action figure con lo stesso nome pubblicata nel 2015. Sembrava esattamente così: un legame promozionale per i giocattoli. Gli episodi hanno caratterizzato una futura Gotham City nello stile di Blade Runner , fornendo una giustificazione per soldati mecha, dinosauri e animali robot che potrebbero essere venduti con il nome di Batman sulla confezione. La combinazione di componenti non riesce a risaltare e la natura in definitiva mercenaria della serie l'ha lasciata abbastanza dimenticabile; un'eco del lontano superiore Batman Oltre con nessuna della creatività di quella serie precedente.

8. Attenti a Batman (2013)

Le voci hanno turbinato intorno a questa serie CGI da quando è stata presentata per la prima volta nel 2013, originariamente riempiendo il posto lasciato da Batman: Il coraggioso e l'audace . È stato cancellato tre mesi dopo la sua prima, con Cartoon Network che citava il fallimento finanziario. Descriveva in dettaglio le prime avventure di Bruce Wayne sotto il cappuccio, ma come Batman illimitato , non è riuscito a lasciare un'impressione duratura. È arrivato sulla scia di Marvel's I Vendicatori , e un editto della Warner Bros. di diventare cupo e spigoloso in risposta al tono più gioviale del suo rivale; lo stesso editto informava Uomo d'Acciaio e i successivi sforzi sul grande schermo di Zack Snyder. Attenti a Batman era una vittima di quel pensiero; succedendo all'infinitamente più fantasioso Coraggioso e audace semplicemente essendo più pessimista.

RELAZIONATO: L'Enigmista: ogni versione live-action del classico nemico di Batman, classificata



7. Le avventure di Batman (1968-69)

Le avventure di Batman ha segnato il primo ufficiale Batman serie animata, confezionata con un simile Superuomo serie di cartoni animati prima di essere rinominati come Batman con Robin il Ragazzo Meraviglia . Era semplicistico e progettato pensando a spettatori molto giovani, ma ha contribuito a far nascere il Superamici serie di cartoni animati e ha reso fan un'intera generazione di bambini. Olan Soule ha doppiato il Caped Crusader, con Casey Kasem che interpreta Robin; la coppia ha continuato a farlo in uno spettacolo o nell'altro fino agli anni '80.

6. Le nuove avventure di Batman (1977-78)

Adam West è tornato al ruolo che lo ha reso famoso per una sfortunata stagione, sostituendo Soule e recitando al fianco di Burt Ward che ha doppiato Robin. Ciò ha dimostrato la grazia salvifica dello spettacolo, poiché la coppia ha riportato gran parte della loro vecchia chimica e le storie colorate della serie hanno beneficiato della loro consegna arcana. Sfortunatamente, lo spettacolo ha anche affibbiato loro Bat-Mite, un gremlin irritante che ha rapidamente inasprito il pubblico sul concetto allo stesso modo in cui ha fatto Scrappy-Doo sul Scooby Doo Spettacoli. Batman è rimasto in gran parte il fornitore di spettacoli di squadra come I Superamici per oltre un decennio dopo.

CORRELATO: Catwoman salva un'icona di Gotham che ha voltato pagina



5. Batman (2004-08)

Nel 2004, il Diniverse Batman era stato relegato a membro dell'ensemble di Lega della Giustizia , e l'ultimo spettacolo solista di Batman era terminato tre anni prima. I produttori di Il Batman ebbe l'arduo compito di ridefinire il Caped Crusader di fronte a quella che molti consideravano la sua incarnazione definitiva. Considerando il compito monumentale davanti a loro, hanno fatto abbastanza bene, con nuove versioni fantasiose dei personaggi classici e un Batman più giovane che si sentiva abbastanza diverso dall'iconico approccio di Kevin Conroy da stare da solo. Trasmetteva l'oscurità e la strana minaccia del mondo di Batman in un modo che era ancora adatto alle famiglie. Anche la prima stagione è stata presentata un fantastico tema di apertura di The Edge , anche se purtroppo non è durato. Non potrebbe essere superiore La serie animata, così seguì il suo percorso, e fu tanto meglio per lei.

4. Batman oltre (1999-2001)

Se una qualsiasi serie di Batman nel Diniverse dovesse fallire, era questa, che postulava un futuro cyberpunk Gotham e l'invecchiamento di Bruce Wayne di Conroy con un disperato bisogno di un protetto per assumere il ruolo. Terry McGinnis, doppiato da Will Friedle, ha adottato le sembianze di Batman e, con Wayne come sua riluttante guida, ha creato un nuovo capitolo della saga di Batman. La miscela di fantascienza distopica e una variegata nuova galleria di ladri si è rivelata efficace e McGinnis si è presto distinto come personaggio a sé stante, piuttosto che un clone di Wayne o Dick Grayson.

RELAZIONATO: Batman trova un nemico familiare che lo mira a Fortnite

3. Batman: Il coraggioso e l'audace (2008-11)

Batman: Il coraggioso e l'audace ha causato molte polemiche tra i fan di Bat quando è uscito. Alcuni erano sconvolti dal suo tono deliberatamente camp e dal suo aperto appello ai bambini. Ma anche più di Il Batman , ha trovato la propria voce in ciò che i suoi critici hanno denigrato: riecheggiando in modo creativo le più stravaganti avventure di Batman degli anni '50 di Dick Sprang. Ogni episodio della serie ha abbinato il Cavaliere Oscuro con un altro eroe, dando visibilità a personaggi meno noti della DC e ai preferiti istantanei dai fan come Aquaman di John DiMaggio. Diedrich Bader, che ha doppiato Batman in tutta la serie, è tornato al ruolo una seconda volta in molto diverso Harley Quinn - un segno di quanto fosse forte la sua rappresentazione.

2. Le nuove avventure di Batman (1997-99)

Tecnicamente, questa voce appartiene a Batman: la serie animata , servendo come continuazione di quello che sarebbe diventato noto come il Diniverso. I personaggi sono stati ridisegnati, Dick Grayson è diventato Nightwing, è arrivato un nuovo Robin e lo stesso Batman è diventato più oscuro e cupo. Ma era ancora la stessa narrazione di prim'ordine del suo capostipite: esplorare nuovi confini per il personaggio e alla fine portare al Diniverse Lega della Giustizia. In effetti, molte delle sue storie si sono svolte con questo in mente, comprese le apparizioni di Superman e Brainiac. Conteneva anche sviluppi sorprendenti nella galleria dei ladri di Batman, tra cui la storia delle origini di Harley Quinn nella Stagione 1, Episodio 24, Mad Love, e la rara riforma di un cattivo di Batman nella stranamente toccante Stagione 1, Episodio 4, Double Talk.

CORRELATO: Batman non è il pilota più pericoloso della Batmobile - ALFRED Is

1. Batman: la serie animata (1992–95)

Quando si tratta di serie animate, c'è il rivoluzionario Batman: la serie animata, e poi c'è tutto il resto. È stato proposto sulla scia di Tim Burton's Il ritorno di Batman , ma si è subito distinto con una sua visione singolare. È stato fortemente informato dalle radici di Batman nel noir degli anni '40, inclusi diversi episodi basati su classici dell'epoca come Angeli con le facce sporche . Potrebbe gestire sia episodi chiari che oscuri, oltre a una galleria di ladri incredibilmente arricchita. Figure come Due Facce e Poison Ivy sono apparse per la prima volta fuori dai fumetti e una delle più grandi nemesi di Batman, Harley Quinn, è stata creata nello show.

In cima a tutto c'era un cast singolare di talenti vocali, guidato da Kevin Conroy come Caped Crusader e Mark Hamill come Joker, le cui interpretazioni dei personaggi rimangono definitive per una percentuale significativa di fan di Bat. Con uno o due altri contendenti, si colloca non solo tra le migliori storie di supereroi animate realizzate, ma il miglior spettacolo di supereroi di qualsiasi tipo. E nessuno di questi è invecchiato di un giorno, il che lo rende un perenne primo tra pari per l'animazione Batman Spettacoli.

CONTINUA A LEGGERE: Batman: lo spaventapasseri sta cercando di salvare Gotham nel suo modo contorto?



Scelta Del Redattore


Il co-creatore della serie Vampire Academy di The Vampire Diaries approda a Peacock

Tv


Il co-creatore della serie Vampire Academy di The Vampire Diaries approda a Peacock

La co-creatrice di The Vampire Diaries Julie Plec e la star Marguerite MacIntyre stanno adattando i romanzi della Vampire Academy in una serie in streaming per Peacock.

Per Saperne Di Più
10 dettagli sui giochi di One Piece: Pirate Warriors che non conoscevi

Elenchi


10 dettagli sui giochi di One Piece: Pirate Warriors che non conoscevi

I giochi di One Piece: Pirate Warriors sono imperdibili per ogni fan della serie. Ecco tutto ciò che devi sapere su di loro.

Per Saperne Di Più