Quindi sono un ragno, e allora? 10 cose che non sapevi sui manga

Così, Sono un ragno, e allora? dà una svolta al genere 'Isekai', dove invece di ritrovarsi trasformata in un grande eroe o addirittura in un cattivo in una nuova realtà, l'eroina si ritrova rinata come un mostro di sfondo simile a un ragno. I fan probabilmente sono a conoscenza del manga della serie, ma con una serie come questa, in cui il pubblico non è del tutto sicuro di quale sia il nome del personaggio principale, coloro che non l'hanno ancora letto potrebbero essere sorpresi da ciò che trovano.

E non è solo la storia all'interno del manga, parte della sua produzione potrebbe sorprendere i fan più incalliti di manga, anime e light novel.



Naruto ha ancora sei percorsi?

10Quindi sono un ragno, e allora? in realtà è iniziato come una serie di romanzi di Okina Baba prima di ottenere un romanzo leggero, un manga e un adattamento anime

Anime e manga si sentono così interconnessi che le persone tendono a pensare che se esce un nuovo anime, si basa su una popolare serie di manga. La verità è che ci sono molte eccezioni; anime che sono venute prima del manga, anime e manga rilasciati insieme, e anime e manga che sono iniziati entrambi come altri media.

Questa serie è un esempio di quest'ultima: Quindi sono un ragno, e allora? in realtà è iniziato come una serie di romanzi di Okina Baba prima di ottenere un romanzo leggero , un manga e un adattamento anime. Detto questo, il manga ha preceduto la serie anime.

9Il manga è solitamente considerato un seinen rivolto a giovani uomini adulti

Di solito si pensa che i manga siano di genere, ma questa serie dimostra che è molto più complicato di così. Solo perché la serie ha una protagonista femminile, ragno o no, questo non significa che la serie sia considerata shojo . Dopotutto, neanche lo shojo deve sempre avere una protagonista femminile.



Il manga è di solito considerato 'seinen', che è un manga orientato alla 'gioventù', di solito rivolto a giovani uomini adulti. In generale, i romanzi precedenti erano rivolti anche a un pubblico maschile. La serie fonde questo con il genere 'Isekai', che invia i personaggi in altri mondi, spesso attraverso una qualche forma di reincarnazione.

8Kumoko è praticamente l'unico focus del manga

Kumoko, un gioco sul ragno che probabilmente non è il vero nome dell'eroina, con le sue disavventure come un ragno, tende ad essere l'obiettivo principale del manga originale. Anche se tecnicamente è così in tutte le versioni, lei è praticamente la suola concentrarsi nel manga.

CORRELATO: 5 anime Isekai che sono state trascurate nel 2020 (e 5 che erano troppo popolari)



Gli altri personaggi reincarnati che appaiono nelle versioni precedenti, come Shun, generalmente non appaiono al di là dei cameo e del materiale bonus, sebbene siano stati ripristinati per l'adattamento dell'anime. Questo sembra suggerire che il manga è pensato per essere apprezzato come materiale supplementare per i romanzi, piuttosto che come un proprio adattamento.

7Kumoko è uno spazzino

Nella sua nuova vita come ragno o taratetta, Kumoko scopre che i suoi nuovi fratelli continuano a mangiarsi a vicenda, con la madre di Kumoko che mangia anche i suoi figli. Alla fine, Kumoko si ritrova a mangiare uno dei suoi fratelli, guadagnandosi il titolo di 'Kin Eater', sebbene le circostanze siano diverse tra il manga e le altre incarnazioni.

Nel manga, la taratetta che consuma era già morta quando l'ha trovata, essendo stata uccisa da un avventuriero. In altre versioni della storia, l'ha effettivamente ucciso lei stessa, anche se in un atto di autodifesa.

6I personaggi all'interno della storia di solito vedono Kumoko come un orribile mostro simile a un ragno

Lo schema dei colori di Kumoko varia in base a ciò in cui i fan dei media la stanno vedendo in questo momento. È rosa nel manga, nera nei romanzi e principalmente bianca nell'anime, con alcuni disegni che la rendono un viola stilizzato. Le light novel dividono la differenza e la rendono una varietà di colori, dal rosa al marrone al grigio.

Il manga fa anche sembrare la bocca di Kumoko un po' più frastagliata rispetto ad altre versioni, con l'anime che la disegna direttamente fuori dalle sue zanne. Detto questo, l'aspetto carino di Kumoko è normalmente solo a beneficio del lettore. I personaggi all'interno della storia di solito la vedono come un orribile ragno mostro .

5Kumoko vuole diventare un centauro ragno

Nel manga, l'obiettivo finale di Kumoko è quello di diventare un Arachne, uno speciale ibrido ragno-umano, con il torso umano e la parte superiore del corpo dove normalmente si trova la testa del ragno. Tecnicamente contiene sia un cervello di ragno che un cervello umano. Il piano finale di Kumoko è che questa nuova forma possa aiutarla a interagire meglio con gli umani.

CORRELATO: 10 Webcomics Isekai di dimensioni ridotte che ogni fan degli anime adorerà

Nella mitologia greco-romana, Aracne era una sarta che offese la dea Atena vantandosi e alla fine fu trasformata in un ragno, spesso ritenuto il primo ragno e madre della razza, oltre ad essere l'omonimo dell''aracnide'.

4Kumoko è un po' più affezionato a Ronandt

Ronandt Orozoi è un anziano capo tra i maghi che sviluppa una connessione con Kumoko: la riconosce nelle sue varie forme e alla fine inizia ad adorarla.

La reazione di Kumoko nei suoi confronti è di ignorarlo nella migliore delle ipotesi e di esserne disturbata nella peggiore. Nel manga, tuttavia, dopo averlo visto per la prima volta, una delle sue prime reazioni è ammettere che potrebbe essere il suo tipo.

3Il manga è un po' più condensato

In generale, in linea con il manga che si concentra maggiormente su Kumoko, la trama può risultare un po' più semplificata rispetto ai romanzi originali. Per fare un confronto, a partire dal 2021, il manga ha 9 volumi, mentre le light novel ne hanno almeno 14, con i romanzi.

In aggiunta a ciò, mentre entrambe le serie di solito iniziano con Kumoko da sola, incontra altri personaggi con cui può interagire con più o meno 30 capitoli nel manga, ma questo ha richiesto circa 150 capitoli nel web novel. Il manga è anche noto per introdurre personaggi prima dell'originale.

qualcuno ha hackerato il mio account psn come posso recuperarlo?

DueCi sono storie bonus nell'universo di Kumoko

Un altro aspetto interessante del formato manga è che consente di visualizzare storie bonus per l'universo di Kumoko che si trova nei volumi. A volte sono presentati come fumetti e altre volte come storie di testo stampate.

Possono essere qualsiasi cosa, da una spiegazione della catena alimentare nell'universo della serie a Kumoko che discute il suo desiderio di provare la carne di scimmia arrosto o una discussione su una battaglia.

1C'è un manga spin-off, quindi sono un ragno, e allora? La vita quotidiana delle quattro sorelle ragno

A partire dal 2019, la serie ha ottenuto anche uno spin-off manga dal titolo piuttosto lungo: Quindi sono un ragno, e allora? La vita quotidiana delle quattro sorelle ragno . In questa versione, quattro alter-ego creati dall'eroina ottengono i propri corpi.

A Gratin Tori viene attribuito il merito di aver lavorato al manga spin-off, con Asahiro Kakashi come scrittore del manga precedente e Tsukasa Kiryu come illustratore dei primi light novel.

PROSSIMO: 10 migliori Isekai Manhwa (secondo MyAnimeList)



Scelta Del Redattore


L'ultimo dominatore dell'aria: 10 cose che il film d'azione dal vivo ha effettivamente avuto ragione

Elenchi


L'ultimo dominatore dell'aria: 10 cose che il film d'azione dal vivo ha effettivamente avuto ragione

L'adattamento live action di Avatar: The Last Airbender è tutt'altro che perfetto, ma anche i fan più accaniti possono ammettere che il film ha i suoi momenti.

Per Saperne Di Più
Chi canta Strade di campagna nel trailer di Clarice?

Tv


Chi canta Strade di campagna nel trailer di Clarice?

Il trailer di Clarice dà il tono alla prossima serie utilizzando una cover inquietante di un'amata canzone country.

Per Saperne Di Più