RECENSIONE: Bobcat Goldthwait diventa oscuro e contorto con disadattati e mostri

Che Film Vedere?
 

ATTENZIONE: la seguente recensione contiene spoiler minori per Misfits & Monsters, che debutterà l'11 luglio su TruTV.



fantasma nel guscio manga vs anime

Bobcat Goldthwait ha avuto un strano carriera. È passato da un cabarettista dalla voce stravagante a una presenza ingannevole nelle commedie mainstream degli anni '80 come il Accademia di polizia serie a un regista indipendente i cui film hanno spaziato da commedie nere caustiche ( I cani che dormono mentono , Il miglior papà del mondo ) all'horror da found footage ( Willow Creek ) al sentito documentario ( Chiamami fortunato ) a qualunque cosa diamine Caldo ventoso della città City è. Goldthwait integra una quantità sorprendente della sua esperienza nel mondo dello spettacolo nella sua nuova serie TruTV Disadattati e mostri (in anteprima mercoledì), un'antologia di mezz'ora che fa parte Ai confini della realtà , parte Lo stato , e del tutto rappresentativo delle varie sensibilità contorte di Goldthwait.



I tre episodi disponibili per la revisione adottano tutti approcci diversi per combinare temi soprannaturali con la commedia oscura, con vari gradi di successo. Il migliore dei tre è l'apertura della serie, con Seth Green nei panni di un doppiatore perseguitato dall'amato personaggio animato che interpreta in TV. Green porta la sua vasta esperienza di doppiaggio (in spettacoli come I Griffin e pollo robot ) al ruolo di Noble Bartell, che dà voce a Bubba the Bear, un goffo orso blu con la balbuzie di Porky Pig e l'inettitudine alla caccia di Elmer Fudd. Si scopre che Bubba non è molto contento di essere ritratto come un semplice credulone, ed è in qualche modo fuggito nel mondo reale per tormentare Noble.

CORRELATO: Castle Rock di Hulu è un solido mixtape di Stephen King con alcune tracce dud/

Lo spettacolo ovviamente non ha un budget enorme, ma Goldthwait (che ha scritto e diretto ogni episodio) fa buon uso delle sue risorse limitate e il Bubba animato interagisce in modo convincente con gli artisti live-action (principalmente solo Green). Goldthwait bilancia efficacemente commedia e horror mentre Noble diventa sempre più sconvolto, cercando di evitare l'ira di Bubba, anche se nessun altro sembra vedere il personaggio dei cartoni demente. È il tipo di storia che Stephen King avrebbe potuto inventare per un Spettacolo inquientante segmento, riff sul processo di creazione artistica e anche, come osserva Goldthwait nell'intervista dietro le quinte alla fine dell'episodio, sul personaggio sciocco del palcoscenico che Goldthwait stesso ha passato anni a cercare di sfuggire.



Final Fantasy 15 andrà bene?

Pagina 2: Disadattati e mostri infilzano Trump: ma vale la pena guardarlo?

1 Due

Scelta Del Redattore


Dov'è la rappresentazione autistica di Anime?

Notizie Sugli Anime


Dov'è la rappresentazione autistica di Anime?

Il disturbo dello spettro autistico non ha molta rappresentazione canonica negli anime, ma molti personaggi mostrano tratti autistici notevoli.



Per Saperne Di Più
The Big Bang Theory: Amy una volta ha cercato di entrare in QUESTO fumetto DC

Tv


The Big Bang Theory: Amy una volta ha cercato di entrare in QUESTO fumetto DC

Nella stagione 11 di The Big Bang Theory, nel tentativo di avvicinarsi a Sheldon, Amy Farrah Fowler ha tentato di diventare una fan DC.

Per Saperne Di Più