Star Wars: 10 volte in cui la trilogia del sequel ha sbagliato di Finn

Si è già detto molto sulla polarizzazione Guerre stellari Sequel Trilogy, ma il consenso è lo stesso: la trilogia è uno dei più grandi fallimenti della cultura pop mai visti. La trilogia è iniziata con così tante promesse ma non è riuscita a mantenere, il principale tra questi è il personaggio di Finn, interpretato da John Boyega.

quanti mugnai

L'ex Stormtrooper ha fatto notizia per essere stato il primo Black Guerre stellari protagonista, ma qualunque sia il clamore che ha ispirato è stato inutile visto come la trilogia lo ha davvero sporcato. Per farla breve, Finn, John Boyega e i fan meritavano molto di meglio.



10Lasciando cadere la sua presa in giro romantica con Rose Tico

L'unico altro Guerre stellari personaggio per ottenere un'estremità del bastone più corta di quella di Finn è stata Rose Tico, la combattente della Resistenza che ha debuttato in Gli ultimi Jedi. I due formarono rapidamente un tandem amico-poliziotto prima che le cose degenerassero in una tensione romantica. Tuttavia, questo e letteralmente tutto ciò che riguarda Rose è stato inserito L'ascesa di Skywalker.

Nonostante quanto vicini siano diventati dopo le loro imprese a Canto Bight e quasi morti nella battaglia di Crait, la loro unica interazione nel finale è stata Finn che dice a Rose di stare fuori dalla missione. Qualunque cosa Finn e Rose avrebbero potuto essere è stata invalidata dalla conclusione offensiva e compiacente della trilogia del sequel.

9Lasciando la sua presa in giro romantica con Rey

Quando Finn si schianta su Jakku, si innamora immediatamente di Rey, un junker locale con molto di più per lei di quanto lei lasci credere. I due diventano rapidamente un'improbabile coppia in battaglia, con i sentimenti di Finn per Rey che sono al massimo trasparenti. I sentimenti di Finn erano così ovvi che anche Han Solo intervenne. Tuttavia, i film successivi lo abbandonarono.



Gli ultimi Jedi Aveva solo Finn e Rey insieme verso la fine. L'ascesa di Skywalker ha rivisitato la loro dinamica, ma ha ridotto Finn a urlare il nome di Rey mentre trasformava la sua confessione in un altro J.J. La scatola misteriosa di Abrams. Guerre stellari ha saltato la possibilità di avere una relazione interrazziale importante, ed è minore per farlo.

8Lasciando cadere la sua presa in giro romantica con Poe Dameron

Una delle più grandi opportunità mancate nella trilogia del sequel è stata la presunta storia d'amore tra Finn e Poe Dameron. Si sono incontrati per la prima volta in Il Risveglio della Forza e ha immediatamente fatto clic, tanto che i fan e gli attori stessi hanno spedito l'ex Stormtrooper e il pilota hotshot. Sfortunatamente, questa eccitazione non è andata da nessuna parte.

birra pilsen callao negli usa

Gli ultimi Jedi dividere i due, e L'ascesa di Skywalker ha riunito la band ma non ha fatto nulla di interessante. La loro amicizia era limitata a Poe che chiamava Finn amico ogni volta che poteva, il che sembrava superficiale e paternalistico. Cosa avrebbe potuto essere? Guerre stellari' la prima relazione gay o anche solo stretti fratelli d'armi non è mai nata.



7Non permettergli di crescere con il nuovo trio

Da solo, Finn è già pieno di potenziale sprecato. Questo è stato esacerbato solo quando si è unito a Rey e Poe per formare il nuovo trio della trilogia. Finn ha avuto momenti davvero divertenti e significativi con i due, il che è un miracolo dato quanto fosse debole il loro materiale. Insieme, avevano tre volte il potenziale sprecato. Peggio ancora, Finn non ha nemmeno trascorso abbastanza tempo con loro.

CORRELATO: Star Wars: 10 modi in cui Anakin era un Jedi migliore di Rey

Finn si è unito a Rey e Poe separatamente in Il Risveglio della Forza , è stato con Rose per la maggior parte del tempo Gli ultimi Jedi, e la loro riunione in L'ascesa di Skywalker sentivo più obbligatorio che appagante. In quest'ultimo , Finn era fondamentalmente ancora in una delle sue amicizie con Rey e Poe, il che rendeva le loro battute e cameratismo artificiali e forzate.

6Ignorando il suo potenziale Jedi

Il Risveglio della Forza impostare misteri che idealmente avrebbero una risposta nel tempo. Una delle domande più grandi era il potenziale di Finn di essere sensibile alla Forza o addirittura un Jedi, mostrato nel modo in cui ha usato senza sforzo la spada laser di Luke due volte. Sfortunatamente, questo e ogni altro Mystery Box è stato dimenticato alla fine.

Dopo aver perso contro Kylo Ren in Il Risveglio della Forza , la capacità Jedi di Finn è stata ridotta. Non ha mai avuto una rivincita con Kylo Ren, né ha mai più giocato con la Forza. A partire dal Gli ultimi Jedi in poi, Finn ha menzionato The Force come tutti Guerre stellari personaggio lo fa, o ha scherzato su quanto siano vaghe le sue regole. Ogni speranza per un nuovo Jedi Nero è stata infranta.

5Rimozione della parte migliore del suo duello con il capitano Phasma

Per quanto superficiale fosse la loro rivalità, il capitano Phasma potrebbe essere considerato la nemesi di Finn. Come suo ex comandante e soldato imperiale devoto, la sua sconfitta per mano di Finn avrebbe potuto significare qualcosa. Invece, il terreno crolla sotto di lei dopo che lei e Finn si sono scambiati alcuni colpi in Gli Ultimi Jedi climax. Una versione migliore di questo scontro può essere trovata nelle scene eliminate del sequel.

Qui, Finn umilia il capitano Phasma di fronte ai suoi soldati gridando la sua ipocrisia e raccontando come ha aiutato la Resistenza sotto tiro La Forza si Risveglia. Si fa prendere dal panico e spara ai suoi uomini prima che Finn colpisca con un colpo di pistola fatale. Questo è stato senza dubbio uno dei momenti migliori di Finn, e non è altro che un DVD extra.

4Perdere interesse per il suo arco di Stormtrooper con una coscienza

Ciò che rendeva Finn così promettente era che era uno Stormtrooper disertore. Per la prima volta, a Guerre stellari il film sembrava interessato a umanizzare il suo conflitto centrale seguendo un soldato di fanteria e rivelando il tributo umano di essere costretto a uccidere per i fascisti galattici. Sfortunatamente, la nuova trilogia ha mostrato la punta dell'iceberg Stormtrooper e l'ha lasciata lì.

birra etichetta rossa

CORRELATO: 10 cattivi anime che in realtà si sono rivelati essere l'eroe

Al massimo, Finn si sarebbe arrabbiato per quanto essere uno Stormtrooper fosse negativo perché gli era stato ordinato di commettere crimini di guerra. Di Guerre stellari logica, questo è già un dato di fatto. Gli ultimi Jedi praticamente dimenticato di questo, mentre L'ascesa di Skywalker ha introdotto un altro Stormtrooper disertore a Jannah, rendendo Finn superfluo.

3Ignorando le implicazioni più oscure del suo retroscena

Il Risveglio della Forza rivela che gli Stormtrooper erano bambini rapiti dall'invasione delle forze imperiali. In cattività, i bambini sono stati addestrati a combattere, uccidere e servire l'Impero e/o il Primo Ordine per tutta la vita. Questa rivelazione ha dato a Finn uno dei retroscena più oscuri di tutti Guerre stellari canon, e la trilogia del sequel non ha fatto assolutamente nulla con esso.

stella polare sinistra left

Finn non ha fornito molti dettagli sulle sue esperienze, perdendo la possibilità di aggiungere profondità al personaggio o motivazioni personali. Per aggiungere la beffa al danno, il massimo che dice a riguardo è venuto dal suo combattimento cancellato di cui sopra con il capitano Phasma. Invece di vendicare la sua infanzia perduta o liberare i bambini vittime del Primo Ordine, Finn ha combattuto l'Impero perché sono generalmente cattivi.

DueNon dargli quasi nulla da fare dopo il risveglio della forza

Una critica duratura a Finn è che entro la fine di La Forza si Risveglia, il suo arco era praticamente finito. Dopo aver trovato una casa all'interno della Resistenza e aver forgiato una nuova identità come Finn, lo Stormtrooper precedentemente chiamato FN-2187 non aveva nessun altro posto dove andare. Questo è peggiorato in Gli ultimi Jedi, dove l'eroico sacrificio di Finn è stato bruscamente interrotto da Rose.

Se avesse fatto schiantare il suo velivolo contro il cannone d'assedio del Primo Ordine, il suo arco altrimenti prolungato come ex Stormtrooper che ha ottenuto la libertà e ha colpito i suoi ex aggressori sarebbe stato completato. Invece, è sopravvissuto, ha ritardato la vittoria del Primo Ordine a Crait di un minuto o due e ha urlato Rey! fino alla nausea L'ascesa di Skywalker. È chiaro che i sequel non avevano idea di cosa fare con Finn oltre a lasciarlo uscire con altri personaggi.

1Lentamente ma sicuramente spingendolo fuori dai riflettori

Finn ha fatto scalpore essendo Guerre stellari' primo protagonista nero . Sfortunatamente, questo primo monumentale è stato annacquato con ogni film successivo, poiché il ruolo di Finn è stato gradualmente ridotto. È andata così male che in L'ascesa di Skywalker, Finn non era altro che un personaggio secondario glorificato. Peggio ancora, questo si estendeva oltre i film.

Ad esempio, il marketing internazionale della trilogia ha ridotto la presenza di Finn o lo ha completamente omesso. John Boyega ha giustamente chiamato in causa Disney e Lucasfilm per la loro mancanza di azione, la spinta di lato dei personaggi di Persons of Color e quello che sembrava un tentativo di placare il peggio dei Guerre stellari base di fan. Il futuro di Boyega con Guerre stellari è attualmente vago, anche se ha avuto una telefonata con Kathleen Kennedy sul problema della diversità del franchise.

SUCCESSIVO: 10 spin-off di Star Wars migliori della trilogia sequel Se



Scelta Del Redattore


My Hero Academia: le 5 cose più belle che Bakugo ha fatto per Deku

Notizie Sugli Anime


My Hero Academia: le 5 cose più belle che Bakugo ha fatto per Deku

Sebbene Bakugo esprima disprezzo per Deku in My Hero Academia, ha anche mostrato rari momenti di gentilezza verso il suo rivale predestinato.

Per Saperne Di Più
I 10 migliori outfit classici di Sailor Moon

Elenchi


I 10 migliori outfit classici di Sailor Moon

Sailor Moon è nota per molte cose, ma oggi evidenzieremo l'impeccabile senso della moda dell'anime

Per Saperne Di Più