Yu-Gi-Oh: 10 battaglie di carte che sfidano ogni logica

Yu-Gi-Oh è una serie che ha davvero senso solo nel suo mondo il più delle volte. Poiché l'anime ruota attorno al gioco di carte collezionabili Duel Monsters, deve seguire le regole di quel gioco, e la maggior parte delle volte lo fanno. Altre volte, i duelli vanno oltre il limite della logica e ragionano abbastanza velocemente.

Che si tratti delle regole di Duel Monsters che vengono opportunamente ignorate, dei duellanti stessi o di forze esterne che facilitano o accompagnano il duello, ci sono molti scontri testa a testa nella serie che non hanno senso in un modo o nell'altro.



10Jaden vs. Una scimmia

Yu-Gi-Oh! GX ha avuto alcuni strani duelli che hanno testato fino a che punto poteva spingersi questo spin-off, ma uno dei più bizzarri è quando ha dovuto duellare con uno scimpanzé cyborg di nome Wheeler. Come se duellare con una vera scimmia non fosse abbastanza strano, ovviamente, il mazzo di Wheeler è pieno di carte relative a scimmie/scimmie.

Gli scienziati che hanno sperimentato su Wheeler lo hanno anche addestrato a essere un duellante, ma la domanda da un milione di dollari è: perché? Se avessero avuto abbastanza soldi e risorse per creare una scimmia cyborg molto intelligente, allora avrebbero potuto fare molto di più che farla giocare a un gioco di carte collezionabili. Chiunque abbia condotto questi esperimenti era interessato solo a come potevano essere applicati a Duel Monsters.

9Noah e il gioco dei Big Five

Nel mezzo del 'Battle City Tournament', la banda fa una deviazione mentre sono intrappolati in un mondo virtuale in cui gli scontenti ex dirigenti della KaibaCorp, 'The Big Five' e il fratellastro estraniato di Kaiba progettano di assumere i corpi di Yugi e i suoi amici per tornare nel mondo reale. Durante questo arco, i cattivi affrontano il gruppo in una versione modificata del gioco Duel Monsters e, col senno di poi, non riescono a realizzare l'ovvio.



Con l'estensione del controllo che Noah e i Big Five avevano sul gioco nel mondo virtuale, in realtà avrebbero potuto truccarlo per vincere. Non avevano nemmeno bisogno di trascinare tutto fuori dal momento che li avevano già catturati, e non c'era motivo per cui non avrebbero potuto possedere il gruppo fin dall'inizio.

8Arkana è cattivo con l'omicidio

Uno dei tanti Rare Hunters inviati da Marik, Arkana era un duellante a tema mago che riuscì a intrappolare Yugi e lo costrinse a un duello in cui il perdente avrebbe avuto le gambe tagliate (o sarebbe stato inviato al 'Regno delle Ombre') . Considerando che Marik ha promesso di riunirlo con la sua fidanzata se avesse ucciso Yugi, il modo in cui lo ha fatto è probabilmente quello che l'ha ucciso.

RELAZIONATO: Yu-Gi-Oh! 10 giochi del manga più interessanti di Duel Monsters



Arkana aveva già intrappolato Yugi, quindi non doveva assolutamente duellarlo. Avrebbe potuto tagliarsi le gambe proprio lì, ma invece duella con Yugi, perde e quasi perde le gambe. Non c'è da meravigliarsi se Marik ha dovuto prendere in mano la situazione alla fine.

7Mai non può evocare il drago alato di Ra.

Mentre il Torneo di Battle City continuava, la posta in gioco continuava a crescere, specialmente durante il duello di Mai con Yami Marik. Marik sconfigge Mai e la intrappola nella sua mente (o nello Shadow Ream), ma Mai avrebbe potuto vincere molto facilmente questo duello se non fosse stato per un singhiozzo.

Mai aveva ottenuto con successo il Drago Alato di Ra dalla sua parte, ma non poteva evocarlo con successo perché non poteva leggere il testo ieratico della carta. Questa condizione di evocazione arriva dal nulla e praticamente solo per rubare la vittoria a Mai.

6'Attacca la luna!'

I primi giorni di Yu-Gi-Oh aveva dei bei annacquato regole riguardanti il ​​gioco Duel Monsters, che portano ad alcune strategie e giocate straordinarie che non erano possibili nel gioco reale. Un ottimo esempio di ciò è il duello di Yugi con Mako Tsunami.

Dopo aver usato l'incantesimo 'Luna piena', l'acqua che circonda i mostri di Mako si è alzata, e così per risolvere il problema, Yugi ha usato 'Giant Soldier of Stone' per attaccare la luna. I mostri non dovrebbero distruggere gli incantesimi a meno che non abbiano effetto, ma Yugi sfida questa regola, prosciugando il mare del campo di battaglia e ottenendo la vittoria.

5Il labirinto dei fratelli Paradox

Ci sono troppi casi in cui i duellanti cambiano al volo le regole di Duel Monsters, specialmente nell'arco del 'Regno dei duellanti', come nel caso dei Paradox Brothers, che duellano sia Yugi che Joey sulla strada per la finale. Usando il mostro 'Labyrinth Wall', i fratelli trasformano completamente il duello in più di un gioco da tavolo.

Non solo questo non ha senso, dal momento che Labyrinth Wall non ha effetti e non permetterebbe a nessuno di poterlo fare, ma basta una sola carta per trasformare l'intero gioco in qualcosa di completamente diverso. Con cose casuali come questa, non c'è da meravigliarsi che i duelli continuino a svolgersi in modo diverso negli archi successivi.

4Basta lanciare mostri ad esso!

Un altro esempio della saga del Regno dei Duellanti è solo inventare le cose per far vincere Yugi. Durante il suo duello con Panik, Yugi deve trovare un modo per sfondare forti difese per arrivare ovunque. La sua soluzione è usare 'Catapult Turtle' per lanciare letteralmente mostri al problema.

breckenridge vaniglia porter abv

RELAZIONATO: Yu-Gi-Oh!: 5 modifiche apportate dalla serie ridotta che hanno migliorato l'anime (e 5 che l'hanno peggiorato)

Questa mossa non distrugge il 'Castello delle illusioni oscure' bersaglio, ma in qualche modo distrugge il suo anello di galleggiamento, che lo fa crollare, eliminando tutti i mostri di Panik e prosciugando il resto dei suoi punti vita. Anche da Yu-Gi-Oh standard, questa vittoria salta lo squalo.

3Kaiba minaccia di togliersi la vita per vincere

Yugi e Kaiba duellano di nuovo nell'arco del Duelist Kingdom, e verso la fine, Yugi spinge Kaiba in un angolo dopo aver usato 'Living Arrow' e 'Polymerization' per fondere 'Mammoth Graveyard' con 'Blue-Eyes Ultimate Dragon', una mossa che dovrebbe essere considerato un tradimento.

In risposta, Kaiba minaccia di suicidarsi se Yugi distrugge il suo mostro, cosa che incolpa Yugi di impedire alla sua altra metà di vincere. Considerando che Kaiba è quasi morto per questo, è chiaro che sia lui che Yugi prendono questo gioco fin troppo seriamente.

DueI giochi di carte hanno distrutto il futuro

Nella maggior parte degli armageddon immaginari, di solito sono la distruzione di massa, gli zombi o i robot che finiscono per distruggere la Terra, ma in uno dei Yu-Gi-Oh's linee temporali alternative il futuro è distrutto da un gioco di carte per bambini. Nel film Legami oltre il tempo, il cattivo Paradox torna indietro nel tempo per uccidere Maximillion Pegasus in modo che Duel Monsters non esisterà mai. Ciò causa il suo confronto con Yugi, Jaden e Yusei.

Le motivazioni di Paradox che lo portano a duellare con tre dei protagonisti del franchise sono un po' sciocche in retrospettiva, e non c'è da meravigliarsi se ha perso la sua battaglia 3 contro 1. Ciò che è ancora più graffiante è che avrebbe potuto evitarlo se fosse tornato ancora più indietro nel tempo e avesse ucciso Pegasus prima di creare Duel Monsters invece che dopo.

1Praticamente Turbo Duels in generale

Come Yu-Gi-Oh continua in avanti, ci sono aspettative per continuare ad alzare la posta per come si svolgono gli iconici duelli, ma potrebbe non esserci un modo più esagerato e che sfida la logica da allora 5D introdotto. 'Turbo Duelli.' Sono solo Duel Monsters, ma in moto.

Sebbene sembri abbastanza semplice sulla carta, Turbo Duels non considera mai i molti fattori che potrebbero intralciare il gioco. Questi includono la necessità di concentrarsi sulla guida e sulla resistenza al vento per disegnare carte o annunciare giocate impegnative. Ma queste cose non sembrano mai infastidire i duellanti di 5D perché Turbo Duels funziona esclusivamente su Yu-Gi-Oh's folle logica interna.

SUCCESSIVO: Yu-Gi-Oh! 10 duelli che Yugi ha vinto solo grazie al cuore delle carte



Scelta Del Redattore


Spiegazione del finale ricco di azione di My Hero Academia Stagione 4mia

Notizie Sugli Anime


Spiegazione del finale ricco di azione di My Hero Academia Stagione 4mia

La battaglia finale della quarta stagione segna un punto di svolta nell'universo di My Hero Academia.

Per Saperne Di Più
Spider-Man: Peter Parker ha appena ammesso che la sua nuova nemesi aveva ragione

I Fumetti


Spider-Man: Peter Parker ha appena ammesso che la sua nuova nemesi aveva ragione

In Amazing Spider-Man, Peter Parker non era pronto a confessare a Kindred, ma grazie a MJ, ha finalmente trovato la forza per confessare i suoi peccati.

Per Saperne Di Più