Yu-Gi-Oh!: Yami Yugi/La complicata storia del faraone, spiegata

Il centrale gioco di carte nel Yu-Gi-Oh franchising risale a migliaia di anni. Anche se Pegasus è stato colui che ha dato agli esseri iconici che hanno definito l'anime una carta fisica, gli spiriti di questi mostri esistevano molto prima. In linea con questo sentimento, la storia di Yami Yugi risale a migliaia di anni fa.

birra coreana

L'antico Egitto era un luogo in cui gli stregoni potevano usare la magia per far combattere i mostri per loro conto. Compresi personaggi come il leggendario Drago Bianco Occhi Blu e il Mago Oscuro, hanno fatto affidamento su questi esseri per sconfiggere i loro avversari al posto loro. Quando Yami Yugi è stato fuso con Yugi Muto, il ragazzo che è riuscito a mettere insieme il Puzzle del Millennio, ha perso l'accesso ad alcuni dei ricordi del suo passato. Uno di questi segreti includeva il suo nome. Entro il Yu-Gi-Oh , è stato rivelato che il vero nome di Yami Yugi era Atem.



Il padre di Atem è stato colui le cui decisioni hanno portato alla creazione degli Oggetti del Millennio. Aknamkanon era un faraone in Egitto che dovette affrontare l'assalto delle forze invasori. Se questi nemici non fossero stati affrontati, l'Egitto avrebbe sicuramente dovuto affrontare molte vittime. Alla luce di questa situazione, suo fratello Aknadin insistette affinché approvasse la creazione degli Oggetti del Millennio. Mentre questo Faraone era inizialmente riluttante, il fatto che le forze del nemico continuassero a premere più vicino lo fece accettare. Questi oggetti del millennio sono stati concessi a funzionari di alto rango in Egitto, con il puzzle del millennio che alla fine è stato passato ad Atem.

Dopo la morte di Atem, i Custodi delle tombe si presero cura della tomba del Faraone. Era scritto che un giorno il Faraone sarebbe tornato nel mondo dei vivi, quindi era dovere dei Guardiani delle tombe prepararsi per il suo ritorno. Questa eredità è stata tramandata di generazione in generazione, con le parole sacre incise sulla schiena in attesa di questo giorno. Tuttavia, quando Marik Ishtar.

è il super saiyan blu più forte del super saiyan 4

La prima sfida di Yami Yugi è arrivata fantasmi del suo passato . In particolare, la sua sfida più grande è stata quella di avere a che fare con molte persone che possedevano gli Oggetti del Millennio. Che si tratti di Pegasus con l'Occhio del Millennio, Bakura con l'Anello del Millennio o Marik con l'Asta del Millennio, ognuno di loro ha usato i poteri dei propri strumenti per combattere Yami Yugi. Mentre ognuno di loro combatteva lealmente contro i compagni di Yugi, lottavano per affrontare il Faraone.



L'arco di Battle City è stato qualcosa che ha consolidato le regole del duello nel in Yu-Gi-Oh universo. Ai tempi di Duelist Kingdom, c'erano alcuni duelli che allungavano l'interpretazione di vari effetti. Il duello di Yugi contro Panik è servito come un ottimo esempio di duelli che vanno oltre ciò che sarebbe affermato nel testo della carta del gioco. Tuttavia, secondo le regole stabilite da Kaiba nell'arco del torneo Battle City, i duelli sono diventati più sui modi in cui i duellanti hanno usato le loro carte per portare via la vittoria.

CORRELATO: L'anime di Boruto ha appena introdotto un serial killer sadico (ma simpatico)

Wells banana bread birra ingredienti

Per Yugi, l'arco del torneo di Battle City ha fornito uno dei più grandi cattivi sotto forma di Marik Ishtar. Corrotto dall'influenza del Millennium Rod mentre detestava il fatto che avesse dovuto dedicare così tanto della sua prima infanzia al Faraone, entrò sulla scena di Battle City con l'intento di schiacciare la concorrenza. La sua presenza nell'arco non poteva essere ignorata, che fosse attraverso i vari Rare Hunters che agivano per suo conto o i suoi notevoli duelli contro Mai Valentine e Joey Wheeler più avanti nella serie.



Nel frattempo, Yami Bakura divenne il mezzo con cui il Faraone si confrontava direttamente con la sua vita passata. L'Anello del Millennio è servito come una nave per molti mali dai tempi dell'Antico Egitto. In uno degli ultimi archi di Yu-Gi-Oh , Yami Yugi ha partecipato a un gioco ombra contro Yami Bakura che lo ha costretto a guardare in questo passato. In questa battaglia Yami Yugi è stato costretto ad affrontare Zorc, una forza malvagia abbastanza forte da combattere persino contro gli dei egizi ed Exodia in questo gioco di ombre.

Il viaggio di Yami Yugi si è concluso con il viaggio verso la sua ultima dimora. Mentre aveva affrontato molte forze che minacciavano lo stato del mondo, alla fine arrivò al punto in cui desiderava riposare. Mettendo in gioco tutti gli Oggetti del Millennio, Yami Yugi affrontò Yugi Muto nel Duello Cerimoniale. Questo duello serviva a molteplici scopi, non solo dando una certa finalità alla relazione tra questi due duellanti, ma alla fine dimostrando che Yugi era cresciuto come duellante. Non aveva più bisogno di fare affidamento sul Faraone per sconfiggere i suoi avversari in battaglia. Con tutti gli amici di Yugi e Kaiba che assistevano al culmine di questo combattimento, Atem se ne andò, insieme agli oggetti del millennio che furono sepolti sotto terra.

CONTINUA A LEGGERE: Detective milionario rivela l'identità del suo personaggio più misterioso



Scelta Del Redattore


Il film remake di Mawaru Penguindrum potrebbe risolvere il problema più grande dell'anime

Notizie Sugli Anime


Il film remake di Mawaru Penguindrum potrebbe risolvere il problema più grande dell'anime

Il più grande difetto di Mawaru Penguindrum era il suo scarso ritmo, ma il remake del film in uscita ha la possibilità di risolverlo.

Per Saperne Di Più
15 volte i personaggi correlati si sono avvicinati troppo Too

Elenchi


15 volte i personaggi correlati si sono avvicinati troppo Too

Abbiamo sentito di famiglie vicine, ma questo è un po' troppo. Continua a leggere per ascoltare circa 15 volte in cui i parenti sono diventati un po' troppo vivaci nei fumetti.

Per Saperne Di Più