Yu-Gi-Oh!: 10 cose che non sapevi sulle carte del dio egizio

Yu-Gi-Oh! ha svelato alcune potenti carte mostro in tutta la serie, ma ce ne sono alcune che sono state considerate molto potenti e possono cambiare le sorti di qualsiasi gioco. Le carte delle divinità egizie sono note per essere tra le tre più carte potenti nell'intera serie.

I fan sono stati introdotti per la prima volta a queste carte durante il secondo arco della serie originale quando original Massimiliano Pegaso li considerava troppo potenti per essere maneggiati dai giocatori. Non si sa molto su queste potenti carte, ma sono stati portati alla luce alcuni fatti interessanti su di loro.



10I nomi delle carte derivano dalla mitologia egizia

Ogni nome delle carte del dio egizio deriva dalle divinità che erano adorate nell'antico Egitto. Il titolo originale giapponese di Slifer the Sky Dragon si traduce in Sky Dragon of Osiris. Questa carta prende il nome da Osiride, noto per essere il dio egizio della vita, della morte e della fertilità.

Obelisco Il Tormentatore deriva dalla parola obelisco, che era un monumento che gli egiziani costruirono con quattro lati e un tetto a piramide in cima alla struttura. Dato che Ra era il dio egizio del sole, era naturale che la terza carta si chiamasse Il drago alato di Ra.

9Slifer The Sky Dragon prende il nome dal produttore dello show

Quando la prima stagione di Yu-Gi-Oh! è stato rilasciato da Intrattenimento per 4Kids , è stato coprodotto da Roger Slifer. L'uomo era noto per il suo lavoro nell'industria dei fumetti, inclusa la creazione di Lobo per la DC Comics. Per scherzo, la traduzione inglese di Sky Dragon of Osiris si chiamava Slifer the Sky Dragon.



In un certo senso, questa carta di Dio egiziano prende il nome da uno dei produttori dell'anime nell'adattamento inglese. L'idea per il nome è venuta dal dipendente di 4Kids Sam Murakami . È stato un bel gesto per uno dei membri più apprezzati della squadra dello show.

8Solo pochi eletti sono in grado di controllare le carte

Nella serie anime, le carte del Dio egizio erano molto potenti, ma non potevano essere maneggiate da chiunque. Solo coloro che erano legati al passato antico avrebbero potuto utilizzarli. Ciò significava che le carte potevano essere utilizzate solo da coloro che erano collegati al protagonista principale Yami Yugi .

CORRELATO: Yu-Gi-Oh: i 10 migliori mostri Xyz della Terra, in classifica



Gli unici che erano in grado di usare le carte delle divinità egizie erano Yugi , Seto Kaiba e Marik Ishtar. Poiché queste carte provenivano dall'Antico Egitto nello show, aveva senso che sarebbero state controllate solo da coloro che avevano una profonda connessione con quel periodo di tempo.

birrificio missione naufragato double ipa

7È necessaria una recita speciale per evocare il drago alato di Ra

Quando gli spettatori hanno visto per la prima volta The Winged Dragon of Ra nella serie anime, hanno scoperto che non si trattava di una normale carta del dio egizio. Ciò che rendeva unica questa carta del trio era che poteva essere evocata solo recitando un rituale speciale per usarla.

Quando il duellante Mai Valentine ha provato a usarlo su Marik nel loro duello, non è stata in grado di evocarlo a causa del testo scritto in una lingua straniera. Tuttavia, Marik è riuscito a leggere la recitazione per evocare correttamente la bestia leggendaria e metterlo dalla sua parte del campo. Chi avrebbe mai pensato che una carta come questa sarebbe arrivata con le istruzioni per giocarla?

6Le carte delle divinità egizie erano collegate al puzzle del millennio

Durante la serie originale, Yami Yugi è tormentato dal suo passato poiché non è in grado di ricordare chi sia. Dopo aver risolto il Millennium Puzzle, Yugi Muto diventa capace di evocare lo spirito di Yami nei momenti di costrizione. Per risolvere il mistero del suo passato, Yugi scopre che le tre carte delle divinità egizie sono la chiave per sbloccarle.

Una volta raccolte tutte e tre le carte, Yugi è riuscito a scavare in profondità nel passato di Yami Yugi come antico faraone di nome Atem. Ciò ha permesso a Yami Yugi di viaggiare nel Mondo dei Ricordi per scoprire le sue origini.

5Obelisk The Tormentor aveva una seconda abilità nell'anime

A differenza del gioco di carte, a Obelisk The Tormentor è stata data un'altra opzione nell'anime quando è stato evocato sul campo. Quando Seto Kaiba ha usato la carta, ha rivelato l'abilità speciale della carta del Dio egizio che gli ha permesso di distruggere le carte del suo avversario e attaccare direttamente quando il proprietario tributa due mostri che controllava.

CORRELATO: Yu-Gi-Oh: i 10 migliori mostri Xyz del vento, in classifica

Il pubblico ha avuto modo di vedere quella prima mano quando Kaiba ha affrontato Yami Yugi durante l'arco di Battle City. Anche se questa abilità non esiste nel gioco di carte ufficiale, l'anime è stato in grado di mostrare il potere di questa carta.

4Le carte di Dio hanno ricevuto un altro nome in Malesia

La maggior parte delle versioni doppiate del Yu-Gi-Oh! serie usava God Cards come traduzione per la versione giapponese. Tuttavia, c'erano paesi come la Malesia che non potevano usare quella traduzione perché erano un paese strettamente islamico.

vaniglia della contea di bourbon

Invece di dire God Cards nello show, il doppiaggio malese si riferiva a questi come Kad Raja, che significa King's Cards. Poiché il paese ha una popolazione musulmana densamente popolata, hanno dovuto omettere l'uso di idoli nei loro programmi. Anche se la traduzione ha richiesto un cambiamento, lo spettacolo ha mantenuto l'idea di quanto fossero potenti queste carte.

3Nell'anime, il testo scritto nelle carte delle divinità egizie era in inglese

Se qualcuno stesse guardando la versione originale giapponese di Yu-Gi-Oh! , avrebbero notato che c'era qualcosa che non andava nella dicitura sulle carte delle divinità egizie. Ad eccezione del Drago Alato di Ra, il testo di queste carte è stato scritto in inglese.

Il motivo è incerto, ma potrebbe essere dovuto al fatto che queste carte sono state create da un americano. È strano vedere le carte delle divinità egizie mostrate in inglese all'interno di un anime giapponese, ma almeno il pubblico occidentale può vedere cosa dice effettivamente sulla carta senza l'uso di un traduttore.

DueIl drago alato di Ra è stato chiamato diversamente nelle Filippine In

Delle tre carte divinità egizie, il Drago Alato di Ra era considerato il più forte di tutti. Senza privarsi della potenza della carta, le Filippine hanno finito per cambiare il nome di Ra in Apollo.

CORRELATO: Yu-Gi-Oh: le 10 migliori carte Geargia, classificate

È un mistero il motivo per cui c'è stato un cambio di nome nella versione doppiata del paese, ma non ha tolto il potere a questa carta unica nel suo genere. Questo cambio di nome può passare da una cultura all'altra, ma ha offerto lo stesso significato dietro di esso per mostrare il potere ultimo di questa carta. In Grecia, Apollo era anche il Dio del Sole, quindi è fondamentalmente l'equivalente di Ra.

1Le carte del dio egizio erano la base dell'accademia dei duelli in Yu-Gi-Oh GX

Nella serie sequel Yu-Gi-Oh! GX, il personaggio principale Jaden Yuki fa domanda per la Duel Academy, una scuola che insegna a chiunque a giocare a Duel Monsters. È stato avviato da Kaiba e utilizza le carte delle divinità egizie come progetto per i diversi dormitori che esistono presso la scuola.

C'è Obelisk Blue, Slifer Red e Ra Yellow. Il posizionamento di questi dormitori riflette il modo in cui Kaiba vede queste carte e il rapporto che ha avuto con le persone che le hanno maneggiate. Yugi possedeva Slifer, rendendo questa classe regolare mentre Obelisk era considerato neutrale e Ra come il vertice dell'accademia.

SUCCESSIVO: Yu-Gi-Oh: i 10 migliori mostri XYZ di luce, classificati



Scelta Del Redattore


Gravity Falls: Alex Hirsch rivela perché il cappello di Grunkle Stan è cambiato

Tv


Gravity Falls: Alex Hirsch rivela perché il cappello di Grunkle Stan è cambiato

Il creatore di Gravity Falls, Alex Hirsch, spiega a CBR perché il simbolo sul fez di Grunkle Stan è cambiato senza spiegazioni durante la produzione della serie.

Per Saperne Di Più
Lanterne blu: come funzionano i corpi più ambiziosi di DC?

I Fumetti


Lanterne blu: come funzionano i corpi più ambiziosi di DC?

Le Lanterne Blu sono un segno di speranza per l'intero Universo DC, ma chi sono e come funzionano esattamente i loro Blue Power Rings?

Per Saperne Di Più