5 motivi per giocare a 5e D&D (e 5 motivi per cui dovresti invece giocare a Pathfinder 1st Edition)

Alcune persone preferiscono la familiarità del marchio di Dungeons and Dragons . Il primo e più importante gioco di ruolo da tavolo ha una lunga storia di eccellenza del marchio che abbraccia diversi decenni e ben cinque edizioni (sei se si contano 3.5e). Il che ha portato a un nome di cui qualcuno può fidarsi per tutte le sue esigenze di lancio di dadi, giochi di ruolo e scacciamostri.

smuttynose migliore tipo

D'altra parte, alcuni preferiscono la meccanica familiare della prima edizione di Pathfinder . Prendendo l'edizione 3.5 di Dungeons and Dragons e poi corri con lui il più lontano possibile, Pathfinder ha ampliato e migliorato il sistema in modi che i suoi creatori originali non potevano. Portando a una versione migliore di un sistema amato che ha appassionato i giocatori da oltre un decennio. Inutile dire che, sebbene entrambi possano essere fantastici, ci sono ancora molte ragioni per cui alcuni giocatori potrebbero preferire l'uno rispetto all'altro.



10D&D 5e: creazione del personaggio semplificata

5e Dungeons and Dragons ha fatto qualcosa di straordinario nella creazione del suo personaggio. Lo hanno reso super semplice. Classi di magia ancora più complicate sono relativamente facili da creare e inseriscono persino un pratico sistema di sfondo dandy per aiutare con la parte del gioco di ruolo.

È così ben fatto che è del tutto possibile pensare a una campagna e poi far partecipare un personaggio di 1° livello in dieci minuti. Anche i personaggi di livello più alto non richiedono molto più tempo e fatica grazie alla sua chiara progressione di classe e al bonus di competenza incastonato nella pietra che ogni classe condivide.

9Pathfinder: Diversità di classe

Pathfinder ha preso le lezioni da Dungeons and Dragons 3.5 e ho deciso che non erano sufficienti. Non solo hanno migliorato e semplificato molte delle classi originali, ma poi hanno deciso di creare versioni completamente nuove di quegli stessi archetipi di classi. Sostituendo spesso le abilità principali di una classe con altre per dare loro diversi stili di gioco.



Aggiungilo alle classi ibride che ne prendono due e poi le distruggono insieme per combinare le parti migliori, ed è davvero possibile trovare esattamente la classe con lo stile di gioco esatto giusto per adattarsi a qualsiasi umore del giocatore possa essere.

8D&D 5e: le regole non sono ingombranti

La nuova edizione di D&D ha reso non solo le classi ma le regole semplici da manovrare. Le regole standard che governano le prove di abilità e la battaglia sono lì con pochissima lanugine e burbero per confondere il tutto. E la maggior parte dei personaggi segue le stesse regole di competenza quando si tratta di abilità o combattimento, e spesso il risultato di un tiro dipende solo da un modificatore di abilità e dal bonus di competenza.

RELAZIONATO: 10 cose che vorremmo sapere prima di fare il DM in una campagna di D&D



Meglio ancora, le regole che non sono così facili da trovare spesso funzionano in modi che la maggior parte dei DM può ragionevolmente capire senza dover consultare il libro delle regole. Ciò impedisce che una partita venga interrotta perché il DM deve trovare una regola specifica in un libro specifico.

7Pathfinder: più opzioni in generale

Pathfinder ha avuto più di dieci anni per diversificare le sue offerte di giochi di ruolo da 3.5e e, ragazzo, ne hanno usato ogni parte. Quasi tutti i sistemi in Pathfinder ha un'alternativa, e se non quella, altri modi per rendere il sistema completamente proprio.

Hanno anche più opzioni quando si tratta di razze e incantesimi. Le razze sono disponibili in tutte le forme e forme, dagli eventi comuni alle regole per giocare alle razze di mostri. E se niente di tutto questo funziona per qualcuno, includono anche metodi standardizzati per creare razze nuove di zecca. Sul fronte degli incantesimi, Words of Power offre ai giocatori la possibilità di creare letteralmente magie al volo.

6D&D: meno investimenti sui personaggi per fare certe cose

Diciamo che un giocatore vuole fare un Monaco la possibilità di colpire in base al modificatore di destrezza invece che alla forza, diciamo che il Ladro vuole fare la stessa cosa con determinate armi, o forse il combattente vuole aggiungere il bonus di piena forza alla sua seconda arma quando usa il combattimento con due armi , tutto questo e molto altro è integrato nelle regole e nella classe.

Non c'è più un lungo albero dei talenti con talenti estranei che i giocatori sono costretti a ottenere. Molti dei talenti e delle abilità più comunemente usati vengono acquisiti attraverso la progressione del personaggio o sono presenti fin dall'inizio.

5Pathfinder: Talenti

Mentre D&D ha fatto le imprese più ricercate inerenti al sistema e alle classi dei personaggi, non hanno tenuto esattamente conto di tutto. Qui è dove Pathfinder arriva con più prodezze su cui scuotere un bastone per l'avanzamento del personaggio.

Questo non vuol dire che 5e non abbia talenti, ma il sistema opzionale non è neanche lontanamente così sviluppato o vasto come il suo Pathfinder controparte. Con centinaia di imprese a loro disposizione, un personaggio in Pathfinder può fare qualsiasi cosa, dal far crescere le ali all'infilzare qualcuno a mani nude.

4D&D: limita i personaggi sopraffatti

Interpretare un dio vivente come personaggio può essere divertente, ma può anche far fallire completamente una campagna. A volte, non importa cosa faccia un DM, semplicemente non riesce a gestire un personaggio costruito per essere completamente sopraffatto. Per fortuna, 5e ha dei modi per limitare questo.

RELAZIONATO: Dungeons & Dragons: i 20 incantesimi più OP, classificati per forza

5e dà a tutti una giusta scossa per essere utili a tavola. 5e non consente a nessuna statistica di superare i 20, non ha un plus magico superiore a +3 e il sistema di sintonizzazione consente a un personaggio di equipaggiare solo una certa quantità di oggetti magici. Tutto questo si combina per portare a personaggi notevolmente meno potenti rispetto a quelli di altre edizioni e Pathfinder ha da offrire.

3Pathfinder: Fondamentalmente è 3.5e

Di gran lunga la più grande attrazione per Pathfinder 1e è che è fondamentalmente D&D 3.5e versione 2. Il gioco prende le classi e le meccaniche familiari di quel particolare sistema e rinforza le crepe, mettendo insieme l'equipaggio, e nel frattempo viene fuori con una barca più grande e migliore.

Quindi gli amanti del 3.5 possono naturalmente riprendere da dove avevano lasciato. Le regole tendono a venire naturalmente ai suoi fan.

DueD&D: vantaggio e svantaggio

5e ha eliminato molte cose delle precedenti edizioni. Uno dei migliori di cui si sono sbarazzati è stata la necessità di sfruttare i numeri per ogni vantaggio che un personaggio ha quando lancia un attacco o un'abilità.

Invece, ora si riduce a un semplice sistema di avere il vantaggio dello svantaggio. Se un personaggio ha un vantaggio per qualsiasi motivo, sia che si tratti di fiancheggiamento, terreno più alto o qualsiasi altra cosa, tira due dadi e prende il risultato più alto. È vero anche il contrario. Se hanno uno svantaggio per qualsiasi motivo, tirano due dadi e poi prendono il risultato più basso. Qualsiasi vantaggio annulla comunque molti svantaggi e viceversa.

1Pathfinder: più risorse online

Pathfinder è pubblicato sotto Open Game License, il che significa che tutto il suo contenuto è disponibile gratuitamente online. Siti web come d20PFSRD hanno compilato tutte le informazioni online per un facile accesso.

E mentre D&D ha alcune informazioni disponibili online, la maggior parte di esse è nascosta dietro una sorta di paywall.

IL PROSSIMO: 10 consigli per principianti per Dungeons & Dragons 5E che dovresti sapere



Scelta Del Redattore


Serious Sam: vale ancora la pena giocare il primo incontro

Videogiochi


Serious Sam: vale ancora la pena giocare il primo incontro

Serious Sam: The First Encounter è uno dei pochissimi giochi più vecchi che è effettivamente invecchiato bene. Ecco perché.

Per Saperne Di Più
Il potere corrompe: 16 superpoteri che trasformerebbero chiunque in un cattivo

Elenchi


Il potere corrompe: 16 superpoteri che trasformerebbero chiunque in un cattivo

È facile usare i tuoi poteri per il bene in un mondo pieno di supereroi, ma nel mondo reale chiunque sarebbe tentato di usare questi poteri per il male.

Per Saperne Di Più